Chiama gratis 800 999 555

Bollo auto: proroghe e scadenze per il 2020

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha portato molte Regioni a posticipare la scadenza dei termini di pagamento del bollo auto. Ogni amministrazione locale ha deciso il rinvio autonomamente: ad oggi, la proroga è ancora valida in Sicilia, Lombardia e nella provincia di Trento.

Pubblicato il 27/10/2020

L’emergenza Coronavirus ha portato i governi locali a posticipare negli scorsi mesi il pagamento di alcune imposte, tra cui il bollo auto.

Nella maggior parte delle Regioni le scadenze sono tornate quelle note a tutti, vale a dire i mesi di aprile, agosto e dicembre per le auto e gennaio e luglio per le moto (esclusi ciclomotori e quadricicli leggeri). Tre invece i territori in cui il pagamento della tassa di proprietà è ancora prorogato: si tratta di Sicilia, Lombardia e della provincia autonoma di Trento.

Bollo auto in Sicilia

In Sicilia prevede lo stop ai pagamenti fino al 30 novembre: l’imposta si potrà quindi versare fino a 30 giorni dopo, vale a dire entro il 31 dicembre. Ricordiamo che la giunta regionale ha anche inserito l’esenzione dal pagamento della tassa per i proprietari delle autovetture con potenza fino a 53 kiloWatt (72 cavalli) o immatricolate entro il 31 dicembre 2010 e reddito non superiore ai 15.000 euro.

Pagamento del bollo a Trento

Chi ha la residenza in questa provincia potrà pagare il bollo auto entro il 30 novembre 2020 senza interessi né sanzioni, una misura valida per la tassa automobilistica in scadenza da marzo ad agosto 2020.

Bollo auto in Lombardia

Il posticipo dei pagamenti per il Coronavirus permette di pagare la tassa automobilistica fino al 31 ottobre 2020. La proroga riguarda anche le rateizzazioni in corso per lo stesso periodo, le quali potranno essere saldate dopo il 31 ottobre con cadenza mensile senza interessi o maggiorazioni.

La Regione ha introdotto un’altra novità: è prevista infatti una riduzione del 15% sull’importo del bollo per i soggetti che scelgono la domiciliazione bancaria. Questa misura si traduce in un bel risparmio per gli automobilisti lombardi, stimato in circa 5 milioni di euro.

Vademecum su come versare il bollo

Dallo scorso primo gennaio l’unica modalità per versare la tassa sui veicoli a motore è la procedura elettronica PagoPA, un sistema standardizzato realizzato per semplificare e aumentare la qualità e la quantità dei servizi di pagamento offerti da ogni Pubblica Amministrazione, ed effettuarli nella massima sicurezza.

Nessun cambiamento per l’utente, che può continuare a utilizzare i sistemi di pagamento classici (fisici e online), come ad esempio gli sportelli ATM abilitati delle banche, i punti vendita di SISAL e Lottomatica, gli Uffici Postali, la delegazione ACI e ogni altro ufficio abilitato.

E non dimenticare di stipulare l’RC Auto

La tassa di proprietà non è l’unica scadenza da rispettare. Un’altra spesa da sostenere è quella per l’assicurazione auto: in questo caso, però, si può risparmiare sulla tariffa cercando la soluzione giusta tra le varie compagnie. Segugio.it confronta le proposte delle polizze auto più convenienti in soli tre minuti, fornendo all'utente le soluzioni assicurative che meglio si adattano al proprio profilo.

Un esempio? Ipotizziamo di voler assicurare una Volkswagen T-Roc 1.6 TDI SCR Style BlueMotion Technology acquistata nel 2019 da un 53enne di Novara (impiegato, prima classe di merito da almeno due anni, nessun sinistro negli ultimi 5 anni, patente mai sospesa, percorrenza media annua di 15.000 chilometri, ricovero notturno del mezzo in un garage pubblico). La soluzione migliore, al 26 di ottobre, è quella offerta da Genertel, che propone una copertura con formula di guida esperta (conducenti con più di 25 anni) al prezzo di 224,00 euro. Ricordiamo che qualora al momento del sinistro si trovi alla guida un conducente con età inferiore a 25 anni, o con meno di due anni di patente, Genertel applicherà una franchigia di 350 euro (oltre a quella eventualmente prevista).

A cura di: Enrico Campanelli
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati