Incentivi alla rottamazione: già partiti per gli autocarri diesel più datati

27/11/2018

Incentivi alla rottamazione: già partiti per gli autocarri diesel più datati

Fa discutere il provvedimento adottato dalle Regioni del territorio Padano di limitare pesantemente la circolazione dei mezzi diesel meno recenti, un argomento di cui ci siamo occupati anche nella news “Scatta nel nord Italia il blocco delle auto più inquinanti”. La reazione arriva soprattutto da parte di chi utilizza il mezzo per lavoro, quindi tutti i giorni, visto che dovrà affrontare una spesa ingente per sostituirlo. 

Per questo motivo alcuni dei governi dell’area interessata hanno pensato di mettere a disposizione delle imprese una serie di incentivi per rottamare i vecchi autocarri a gasolio. In particolare, l’esecutivo dell’Emilia-Romagna ha già varato i bonus dallo scorso 15 novembre, di cui le aziende potranno usufruire presentando una domanda online fino al 15 ottobre 2019.

Fino a 10 mila euro di bonus

La Regione ha stanziato un contributo compreso tra i 4 e 10 mila euro, a seconda della massa a pieno carico, per ogni veicolo diesel dato in permuta appartenente alla categoria N1 o N2 (inferiore alle 3 tonnellate a pieno carico per la prima tipologia e inferiore alle 12 tonnellate per la seconda) che rispetta la normativa fino alla Euro 4. I nuovi veicoli da acquistare dovranno essere ad alimentazione elettrica, ibrida a benzina Euro 6 (full hybrid o hybrid plug in), oppure metano/gpl (mono o bifuel benzina) Euro 6. In più, i concessionari aggiungeranno uno sconto al momento dell’immatricolazione non inferiore al 15%.

“Come avevamo annunciato”, commenta Paola Gazzolo assessore all’ambiente dell’Emilia-Romagna, “l’eco-bonus per i veicoli commerciali leggeri è pronto e finanziato con una dotazione di circa 4 milioni di euro e da domani le imprese potranno iniziare ad inviare le loro domande online. Si tratta di una misura importante che l’Emilia-Romagna per prima ha già sperimentato lo scorso anno e che ora è riproposta quale azione comune e condivisa da tutte le Regioni del Bacino Padano, anche grazie ai finanziamenti nazionali frutto dell’Accordo sulla qualità dell’aria siglato nel 2017 con il Ministero dell’Ambiente”.

Incentivi alla rottamazione anche a Milano

Nel comune milanese possono essere richiesti dalle micro, piccole e medie imprese, oltre che dalle imprese artigiane. I mezzi da rottamare sono sempre gli autocarri che rispettano la normativa fino alla Euro 4: l’autoveicolo nuovo deve essere obbligatoriamente intestato alla medesima impresa che domanda il contributo e la proprietà dovrà essere mantenuta almeno per cinque anni dall’acquisto. La richiesta per ottenere il bonus potrà avvenire fino al 31 dicembre 2019 o fino all'esaurimento dei fondi.

Autocarro datato? Assicurazione più cara

Più volte abbiamo spiegato come nella maggior parte dei casi il premio assicurativo per un veicolo datato è più alto rispetto a un mezzo recente. Un rapido riscontro arriva effettuando una simulazione su Segugio.it, il portale leader in Italia nel settore delle comparazioni online. Ad esempio, ipotizzando il preventivo di un cliente-tipo (37enne in prima classe di merito, zero sinistri negli ultimi 5 anni, percorrenza media di 20.000 chilometri ogni 12 mesi) che ha appena acquistato un Ford Transit Connect 200 1.0 EcoBoost S&S PC Furgone Entry, si scopre che il miglior prezzo al 21 di novembre è quello di Zurich Connect. La compagnia offre una formula di guida libera al prezzo di 548,41 euro. L’assicurazione copre anche la garanzia ricorso dei terzi in caso di incendio, esplosione o scoppio del veicolo, per fatto non inerente alla circolazione stradale ed entro il limite di massimale di 150.000 euro per sinistro.

Per lo stesso utente che assicura un modello simile ma del 2003 – Ford Transit Connect 200S 1.8 TDCi cat PC-TN – si prospetta una situazione molto diversa. Il preventivo più basso è quello di Genialloyd (formula per guidatori con età superiore ai 23 anni) al prezzo di 794 euro e massimali di 6,1 milioni di euro sia per i danni alle cose che per quelli alle persone: la differenza di spesa su un anno rispetto al veicolo nuovo è di quasi 250 euro, oltre il 45% in più.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Incentivi alla rottamazione: già partiti per gli autocarri diesel più datati Valutazione: 4/5
(basata su 4 voti)
800 999 555 ASSISTENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare