logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555

Prezzi RC Auto: nuovo minimo storico a dicembre 2021

Il 2021 è stato caratterizzato da un forte calo dei premi RC Auto. L’Osservatorio Assicurativo di Segugio.it ha calcolato a dicembre un premio medio lordo di circa 334 euro: si tratta di un importo più basso del 11,2% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Pubblicato il 25/01/2022
bilancia con da un lato una macchinina rossa e dall'altro pila di monete
Prezzi RC Auto in discesa

Il mese di dicembre 2021 fa segnare l’ennesimo calo dei prezzi RC Auto. A rilevarlo è l'Osservatorio Assicurativo di Segugio.it, il portale leader nella comparazione assicurativa in Italia, secondo cui il premio medio best price RC, la media dei migliori prezzi risultante dai preventivi auto del portale, si è attestato sui 334,3 euro, in diminuzione dello 0,3% rispetto a novembre 2021 e dell’11,2% sullo stesso mese del 2020 (quando era di 376,4 euro). L’importo di dicembre diventa così il nuovo minimo storico registrato dall’indagine.

RC Auto: per gli assicurati un 2021 all’insegna del risparmio

Nel corso dell’anno si è assistito ad una forte diminuzione dei premi RC Auto. Il trend al ribasso è più marcato a partire dal mese di giugno, quando il premio medio è stato di 365,52 euro: le cifre nella seconda parte del 2021 sono state rispettivamente di 357,28 euro a luglio, 352,03 euro ad agosto, 345,33 euro a settembre, 339,11 euro a ottobre e 335,31 euro a novembre.

Il crollo è legato da un lato alla riduzione degli incidenti stradali in seguito agli effetti Covid-19, dall’altro alla sempre maggior concorrenza fra le compagnie di assicurazione.

I prezzi scendono soprattutto al sud Italia

Guardando i dati di dicembre 2021 si nota che la riduzione raggiunge punte maggiori in Puglia, -17,5% rispetto a dicembre 2020, Calabria, -15,4%, e Sicilia, -15,3%. Il calo è stato invece più contenuto al Nord e al Centro, soprattutto nelle Marche (-6,5%), in Liguria (-6,7%) e nel Lazio (-7,7%).

Per quanto riguarda le singole province, i ribassi più consistenti si sono verificati a Caserta, -149 euro, Foggia, -131 euro, Barletta-Andria-Trani, -84 euro, Napoli, -82 euro, e Catanzaro.

Confronta e risparmia sulla polizza RC auto fai subito un preventivo

Garanzie accessorie: ecco le più scelte dagli automobilisti

L’assistenza stradale è la copertura facoltativa più presente nei preventivi richiesti dagli utenti che si rivolgono al portale, con una percentuale di poco superiore al 44,7%. L’alta percentuale è da attribuire al tipo di servizio offerto da questa garanzia: consente infatti di viaggiare sicuri, in quanto fornisce soccorso immediato 24 ore su 24 in caso di guasto o incidente.

Per quanto riguarda le altre garanzie, il 25,5% degli automobilisti ha scelto la polizza infortuni conducente e il 18,4% il furto e incendio.

Tra le meno richieste troviamo l'assicurazione atti vandalici, solo il 1,9%, e la polizza mini kasko il 3,9%: quest’ultima copre i danni al veicolo in caso di sinistro con responsabilità principale che coinvolga un altro veicolo regolarmente identificato.

Black box: è presente nell’11% delle polizze richieste

La black box, o scatola nera, consente a chi stipula la polizza di poter usufruire di uno sconto sul premio assicurativo.

La diffusione maggiore del dispositivo è in Campania, dove è presente in oltre il 50% dei preventivi richiesti: il picco viene raggiunto nella città di Napoli, che fa segnare una percentuale del 58,7%.

I numeri più bassi si registrano invece nelle province dell’Emilia Romagna e del Friuli Venezia Giulia, al 5,75% e 5,94%.

Un esempio di polizza conveniente

Fare una simulazione su Segugio.it è il modo più semplice e veloce per contenere la spesa del premio, in quanto consente di confrontare le assicurazioni auto più economiche delle varie compagnie partner.

Una guidatrice 37enne di Udine, che vuole stipulare una polizza per una Dacia Sandero seconda serie (immatricolata nel 2015, alimentazione a benzina), spende solo 154,00 euro per i 12 mesi di contratto grazie al preventivo GenialClick (prezzo aggiornato al mese di gennaio 2022).

Una delle caratteristiche dell’assicurazione è che copre anche i danni materiali e diretti provocati a terzi dall'incendio del veicolo non conseguente alla circolazione, con un limite massimo di 100.000 euro per sinistro.

A cura di: Enrico Campanelli
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati