logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555

RC Auto: le assicurazioni auto più convenienti di gennaio 2023

Risparmiare sulla tariffa RC Auto è possibile grazie ai preventivi delle compagnie partner di Segugio.it: ecco un esempio delle polizze più convenienti, per questo primo mese dell'anno, nelle città di Udine, Firenze e Taranto e nei Comuni di Malagnino e Carmagnola.

Pubblicato il 09/01/2023
assicurazione auto online
Le assicurazioni auto più convenienti di gennaio

Sono tanti gli automobilisti che in questo primo mese dell’anno devono rinnovare la polizza RC Auto. Quelli che non sono soddisfatti della propria assicurazione, possono rivolgersi a un’altra compagnia: ricordiamo che dal 2013 cambiare assicurazione è un processo semplice e veloce, visto che con l’abolizione del tacito rinnovo non è più necessario inviare alcuna comunicazione di disdetta della vecchia polizza.

RC Auto: quella giusta è su Segugio.it

Il comparatore online consente di confrontare le assicurazioni auto più convenienti per te.

A titolo di esempio, riportiamo i preventivi, aggiornati al 9 di gennaio, per cinque diversi Comuni. Tutte le proposte considerano la richiesta di un 40enne (coniugato, prima classe di merito da almeno due anni, nessun sinistro negli ultimi cinque anni, patente mai sospesa, percorrenza media di 20.000 chilometri ogni 12 mesi) che vuole assicurare un’automobile Nissan Leaf seconda serie (elettrica) immatricolata nel 2021.

Confronta le RC auto e risparmia fai subito un preventivo

RC Auto: ecco le più convenienti di inizio anno

A Malagnino (provincia di Cremona) e Udine, converrà stipulare la polizza di Zurich Connect, che prevede una spesa rispettivamente di 189,75 euro e 184,50 euro. L'assicurazione propone una formula di guida esperta, che permette l’utilizzo del mezzo assicurato a tutti i guidatori di età superiore ai 25 anni: qualora al momento del sinistro si trovi alla guida un conducente non autorizzato, Zurich Connect limiterà la rivalsa ad massimo di 2.500 euro.

La polizza copre anche la garanzia ricorso terzi da incendio – in caso di esplosione o scoppio del veicolo e per fatto non inerente alla circolazione stradale – entro il limite di massimale di 150.000 euro per sinistro e la responsabilità civile per fatto compiuto da figli minori.

A Carmagnola (provincia di Torino) e Firenze l'offerta migliore arriva dal preventivo Verti Ripara, che applica una tariffa di 217,83 euro e 264,92 euro. Molto buono il massimale fornito dal contratto, 7 milioni di euro per i danni alle persone e 2,5 milioni di euro per quelli alle cose, che copre anche la responsabilità civile per i danni causati a terzi dalla circolazione in aree private.

La polizza si distingue per il Servizio Carrozzerie Convenzionate, che consente di riparare il veicolo nelle carrozzerie convenzionate Verti.

Il servizio include per il cliente i seguenti benefici:

  • numero di telefono dedicato con priorità di risposta;
  • auto sostitutiva (se disponibile);
  • valutazione diretta del danno e diminuzione dei tempi di gestione;
  • ritiro a domicilio del veicolo danneggiato e riconsegna;
  • lavaggio esterno del veicolo post riparazione.

Una delle caratteristiche dell’assicurazione è che rinuncia ad esercitare il diritto di rivalsa se al momento del sinistro il conducente guida con patente scaduta, purché la licenza venga rinnovata entro sei mesi dalla data del sinistro.

A Taranto si distingue il preventivo Quixa Assicurazioni Satellitare, con un premio 485,00 euro. La polizza richiede l'installazione sul veicolo in comodato gratuito del dispositivo satellitare denominato QuixaBox, la cui installazione può essere eseguita presso un installatore convenzionato entro 20 giorni dalla data di decorrenza della polizza assicurativa.

Tra i servizi offerti c’è l’assistenza satellitare: in caso di guasto o incidente, Quixa garantisce 24 ore su 24 il soccorso stradale tramite l'invio di un mezzo per la riparazione o il traino del veicolo; inoltre, nel caso in cui il veicolo resti immobilizzato per più di otto ore, rimborsa le spese di albergo, il rientro al domicilio dei passeggeri o la prosecuzione del viaggio.

A cura di: Enrico Campanelli

Articoli correlati