Chiama gratis 800 999 555

Bollo auto 2021: esenzioni e proroghe in Lombardia

I cittadini lombardi che pagano la tassa con domiciliazione bancaria hanno diritto anche quest’anno a uno sconto pari al 15% dell’importo dovuto. L’esenzione totale dal versamento del bollo riguarda solo chi acquista un veicolo elettrico o alimentato esclusivamente a gpl o metano.

Pubblicato il 28/05/2021
Tutte le informazioni sul pagamento del bollo auto in Lombardia

L’anno in corso non riserva novità in tema di bollo auto per gli utenti della strada residenti in Lombardia. La Regione non ha infatti previsto proroghe al pagamento della tassa per via dell’emergenza sanitaria da coronavirus, con gli automobilisti che dovranno rispettare le scadenze di aprile, agosto e dicembre. Dalla scadenza, il proprietario del veicolo ha un mese per definire il pagamento: ad esempio, per il termine scaduto lo scorso 30 aprile, si avrà tempo fino al 31 maggio.

Bollo auto Lombardia: niente tassa per le elettriche

Per le sole persone fisiche si applicheranno le dispense già in vigore negli scorsi anni. L’esenzione triennale dal versamento del bollo riguarda chi acquista una nuova automobile benzina/gpl o benzina/metanoibrida e a benzina, quest’ultima con cilindrata non superiore a duemila centimetri cubici e rottamando un vecchio veicolo inquinante di proprietà.

Le auto elettriche, o quelle alimentate esclusivamente a gpl o metano, godono invece di un’esenzione totale dal pagamento del bollo.

Per le auto ultratrentennali il bollo non deve essere versato: i proprietari sono tenuti a corrispondere una tassa di circolazione (circa 30 euro) solo se utilizzano la quattro ruote su stada pubblica. Per quanto riguarda invece le auto di età compresa tra i 20 e i 29 anni, hanno diritto a uno sconto del 50% della tassa se iscritte ai registri storici ASI (Automotoclub Storico Italiano), Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa Romeo.

Esenzioni per chi usufruisce dei benefici della Legge 104

La tassa in Lombardia non è dovuta per le vetture intestate a persone affette da handicap e ai loro caregiver. In particolare, i casi di esenzione riguardano:

  • persone disabili gravi;
  • coniuge e genitori, anche adottivi o affidatari, delle persone disabili gravi;
  • parenti o affini entro il 2° grado della persona disabile grave.

Bollo auto Lombardia: si risparmia pagando con il conto corrente

Anche per il 2021, i contribuenti che versano il bollo con addebito bancario usufruiscono di uno sconto del 15%.

Gli automobilisti che hanno già una domiciliazione attiva beneficiano automaticamente del bonus, mentre chi deve ottenerlo per la prima volta ha l'obbligo di trasmettere il mandato di pagamento alla Regione entro il giorno 15 del mese precedente alla scadenza, se l’invio avviene tramite posta ordinaria, oppure entro la fine del mese precedente alla scadenza, se viene effettuato online.

Bollo auto: quando si può chiedere il rimborso?

La tassa di proprietà va pagata indipendentemente dall’utilizzo dell'auto. Tuttavia, esistono dei casi in cui l'automobilista può domandare la restituzione dell’importo: le ipotesi riguardano il doppio pagamento e il versamento non dovuto o versato in eccesso rispetto alla somma da corrispondere.

Il diritto al rimborso può essere esercitato entro 36 mesi dal giorno in cui è avvenuto il pagamento, presentando la richiesta anche in carta semplice.

E per l’assicurazione?

Gli automobilisti lombardi (ma anche delle altre Regioni) possono tagliare la spesa della copertura rivolgendosi a Segugio.it. Il portale, leader in Italia nella comparazione assicurativa, confronta le migliori assicurazioni auto offerte dalle varie compagnie partner. Per ottenere un preventivo basta effettuare una simulazione tramite il form online, inserendo le proprie generalità, il modello di automobile e la storia assicurativa.

A cura di: Enrico Campanelli
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati