Chiama gratis 800 999 555

Assicurazione vita: cosa valutare prima di scegliere la polizza

Prima di stipulare una polizza vita, è sempre bene prestare molta attenzione al contratto, che dovrà rivelarsi idoneo alle effettive esigenze assicurative e previdenziali e al contempo non causare dei rischi non in linea con il proprio profilo. Va sempre conservata la polizza in originale.

Pubblicato il 08/01/2021

Garantire una serenità economica ai propri cari anche nei momenti più difficili che la vita ci riserva. Con un’assicurazione vita si assicura al beneficiario una rendita o un capitale in caso di morte, invalidità totale o permanente dell’assicurato o di sua sopravvivenza a una data stabilita. Chi è alla ricerca di un prodotto caratterizzato da un contenuto finanziario più elevato, può optare per una polizza index o unit linked.

Nel primo caso le prestazioni sono associate a un indice azionario o a un altro valore di riferimento. Con le polizze unit linked, invece, il capitale assicurato è legato all’andamento della quotazione dei fondi di investimento in cui la compagnia impiega i premi versati.

Le assicurazioni miste sono adatte, infine, a chi vuole avere una disponibilità finanziaria ad una certa data e al contempo tutelare la famiglia da problemi finanziari in caso di sua morte. Tali coperture prevedono il pagamento al beneficiario di un capitale sia in caso di sopravvivenza sia in caso di morte dell’assicurato nel corso del contratto.

Gli aspetti del contratto da esaminare

Sono tanti gli aspetti del contratto da esaminare con attenzione nel caso di sottoscrizione di una polizza vita.

Con una guida pratica, l’Ivass (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) ha chiesto ai consumatori di valutare sempre:

  • il capitale, la rendita ed eventuali cedole periodiche presenti nel contratto;
  • gli eventi che determinano il diritto alla prestazione (sopravvivenza, morte, invalidità);
  • la misura del premio investito;
  • l’entità dei costi che gravano sul contratto;
  • i rischi finanziari legati alle prestazioni;
  • la durata della copertura assicurativa;
  • le condizioni per il riscatto della polizza, ossia per la richiesta di liquidazione anticipata del capitale rispetto alla scadenza naturale del contratto;
  • le limitazioni della copertura caso morte per l’eventuale esclusione di alcune cause di decesso e per differimenti dell’inizio della copertura assicurativa;
  • la presenza di opzioni che consentono di convertire a scadenza la rendita in capitale o viceversa;
  • la possibilità di differire automaticamente la scadenza del contratto per l’ottenimento del capitale o della rendita.

Prima di firmare, va sempre prestata attenzione e va verificato se si tratti di una proposta o una proposta-polizza. In caso di ripensamento, qualora fosse stata firmata una proposta-polizza, bisognerà esercitare il diritto di recesso dal contratto.

A costituire la prova del contratto è sempre la polizza di assicurazione, che presenta al suo interno gli estremi del contraente, dell’assicurato e del beneficiario, nonché la durata, l’entità del premio, del capitale o della rendita assicurati.

L’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni consiglia di conservare la polizza in originale e di controllare che non ci siano né abrasioni, né correzioni. Bisogna, inoltre, sempre accertarsi di aver ricevuto il Fasciolo informativo in cui sono contenute tutte le condizioni di polizza.

Chi sottoscrive una polizza unit linked deve ricevere dall’impresa di assicurazione, entro 10 giorni lavorativi dalla data di investimento del premio, una lettera di conferma nella quale viene riportato il premio versato e quello investito.

L’Ivass, nella sua guida pratica dedicata alle assicurazioni vita, chiede ai contraenti di prestare sempre molta attenzione a ciò che si firma, dal momento che ci si assume la responsabilità della scelta di un contratto che potrebbe poi rivelarsi non adatto alle effettive esigenze assicurative e previdenziali e al contempo causare dei rischi non in linea con il proprio profilo.

Con Segugio.it puoi fare un preventivo polizza vita e trovare quello più adatto a te in modo semplice e veloce. Le assicurazioni vita proposte dalle varie compagnie e presenti sul comparatore online sono capaci di soddisfare le esigenze degli assicurati che intendano tutelare la propria famiglia e proteggerla da difficoltà economiche, in caso di un evento grave come il decesso o anche l'invalidità.

A cura di: Tiziana Casciaro
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati