logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555

Autocarro: come si calcolano assicurazione e bollo

Gli autocarri non sono soggetti al superbollo, cioè un’imposta aggiuntiva a quella di base applicata a tutti i veicoli con più di 185 kilowatt (250 cavalli) che somma 20 euro in più per ogni kilowatt sopra questa soglia. Sia il bollo che l'assicurazione si calcolano in base alla capacità di carico.

uomo al volante di un autocarro
Calcolo assicurazione e bollo autocarro

La polizza RCA (Responsabilità Civile Autoveicoli) è obbligatoria per legge. Tutti i mezzi a motore devono essere assicurati: dalle auto ai motocicli, dai ciclomotori agli autobus, dai pullman agli autocarri, dai camper alle macchine agricole e così via. Gli autocarri, che sono mezzi prevalentemente ad uso commerciale, devono essere coperti sia da una polizza assicurativa che sottoposti al versamento della tassa di proprietà per poter circolare in strada. Sia il bollo che l’assicurazione di un autocarro si calcolano in base alla capacità di carico.

È la portata del veicolo, e non la cilindrata, a determinare dunque il prezzo di un’RC Autocarro. Il contratto presenta in genere la copertura di circa due o tre incidenti all’anno. Per una protezione maggiore bisogna ampliare la polizza e versare un premio più alto.

Anche la classe di merito funziona diversamente rispetto a una tradizionale RC Auto. Per questi mezzi, infatti, la classe è legata al veicolo assicurato e non all’intestatario del contratto. Il motivo è semplice: i veicoli commerciali non vengono guidati di norma da un solo conducente, ma da più persone che lavorano magari nella stessa azienda. In genere l’assicurazione autocarro parte sempre dall’ultima classe di merito per poi salire gradualmente, di anno in anno, se il mezzo non viene coinvolto in sinistri.

Come si calcola l'assicurazione autocarro?

Il premio annuo di un’assicurazione autocarro dipende dalla portata del veicolo e dunque dal massimo carico trasportabile. Il numero, espresso in quintali, è presente sulla carta di circolazione. Più alta è la massa totale, più elevato sarà il costo della copertura e viceversa. Per calcolare il premio non vengono prese in considerazione né cilindrata, né data di immatricolazione dell’autocarro.

Per individuare l’RC Autocarro più economica, ci si può affidare al servizio di comparazione gratuito di Segugio.it che mette a confronto le assicurazioni delle principali compagnie e consente di accedere a prezzi vantaggiosi. Secondo i dati Ania 2022, considerando i premi totali raccolti, il Servizio permette di confrontare prodotti corrispondenti a una quota di mercato RCA pari a circa il 14,2% del totale. Se si prende in considerazione il numero di partner, la quota di mercato confrontata è invece del 19,6%. Oggi oltre 3 milioni di clienti hanno già risparmiato sull’assicurazione grazie a Segugio.it.

Quando si paga il primo bollo autocarro?

Il bollo autocarro va pagato il mese successivo alla scadenza. Nel caso di nuove immatricolazioni – comunica l’ACI - il bollo va pagato entro il mese di immatricolazione, salvo questa avvenga negli ultimi 10 giorni del mese. In tali circostanze si ha la possibilità di pagare il bollo entro la fine del mese seguente.

Confronta le RC Autocarro e risparmia Fai subito un preventivo

Cos'è e qual è il costo del bollo autocarro N1?

Rientrano nella categoria N1 tutti i veicoli destinati al trasporto di merci, aventi massa massima non superiore a 3,5 tonnellate. Si parla di veicoli commerciali leggeri che possono essere guidati con patente B. I veicoli di categoria N1 sono furgoni, furgoncini, pick-up, ma anche alcune tipologie di auto. Questi mezzi possono essere utilizzati sia per uso professionale che a uso proprio.

L’importo del bollo varia a seconda della portata. Per gli autocarri con portata compresa tra 30 e 35 quintali, l’importo per 4 mesi è di 54,20 euro; sale a 108,38 euro per 8 mesi e arriva a 157,69 euro per 12 mesi. L’importo mensile per i nuovi autocarri, sempre con portata compresa tra 3 e 3,5 tonnellate, è di 13,55 euro.

Chi può guidare un autocarro N1 uso proprio?

Artigiani, commercianti, ma anche privati, possono guidare un autocarro N1 adibito a uso proprio. Parliamo di furgoni, furgoncini, pick-up o piccoli fuoristrada che possono essere utilizzati per passioni e hobby. In questi casi il veicolo può essere usato senza limitazioni e si possono trasportare anche persone, a differenza degli autocarri per uso professionale, ma i costi assicurativi sono più alti. La polizza autocarro per uso proprio consente di accedere anche ai benefici offerti dalla Legge Bersani. Non tutti gli autocarri possono essere utilizzati per uso privato. La destinazione d’uso del mezzo è riportata sempre sulla carta di circolazione.

Come si calcola il bollo autocarro?

Anche la tassa di proprietà viene calcolata prendendo come parametro di riferimento la capacità di carico del veicolo (o portata). Ricordiamo invece che per le auto è fondamentale la potenza del motore, con l’importo che può differire in base alle diverse classi di inquinamento. Gli autocarri non sono soggetti al cosiddetto superbollo, vale a dire un'addizionale all’imposta di base che somma, per i veicoli superiori ai 185 Kilowatt (250 cavalli), 20 euro per ogni kilowatt di potenza in più.

Tabella calcolo bollo autocarro

 

Portata in Q.li

Importo per 4 mesi

Importo per 8 mesi

Importo per 12 mesi

Importo Mensile per Nuovi

Da

Fino a

 Euro

 Euro

 Euro

 Euro

0

4

8,47

16,93

24,64

2,12

4

8

11,86

23,71

34,50

2,97

8

10

15,24

30,48

44,35

3,81

10

15

20,32

40,64

59,14

5,08

15

20

28,79

57,57

83,77

7,20

20

25

37,25

74,52

108,41

9,31

25

30

45,72

91,45

133,05

11,43

30

35

54,20

108,38

157,69

13,55

35

40

62,66

125,32

182,34

15,67

40

45

71,13

142,25

206,98

17,78

45

50

79,59

159,18

231,62

19,90

50

60

88,06

176,12

256,26

22,02

60

70

98,22

196,44

285,82

24,56

70

80

108,38

216,76

315,39

27,10

80

90

121,93

243,86

354,82

30,48

90

100

138,87

277,73

404,10

34,72

100

110

155,80

311,60

453,38

38,95

110

 

177,82

355,63

517,44

44,46

Ultimo aggiornamento novembre 2023

A cura di: Tiziana Casciaro

Come valuti questa pagina?

Valutazione media: 5 su 5 (basata su 4 voti)
Risparmia online sulla tua assicurazione autocarro CONFRONTA OFFERTE

Domande correlate