Chiama gratis 800 999 555

Quali rischi copre l’assicurazione sulla casa?

Un’assicurazione sulla casa copre essenzialmente due tipologie di danno: i danni che si possono verificare alla struttura dell’abitazione, e i danni che riguardano i beni in essa contenuti. Le due cose sono ben distinte e bisogna valutare attentamente il prodotto assicurativo che si sceglie, perché di norma le assicurazioni li contemplano separatamente.

Altra cosa da definire sono i rischi coperti dalla polizza, vale a dire le situazioni avverse per le quali si cerca protezione quando si stipula un’assicurazione casa. I più comuni sono verranno di seguito trattati.

Furto e rapina

Una delle garanzie più importanti, che tutela dalla sottrazione illecita di oggetti presenti nell’appartamento e dai danni materiali provocati dall’intrusione in casa. Perché scatti la copertura assicurativa è necessario provare che ci sia stata infrazione e che il reato sia stato denunciato alla polizia.

Solitamente i beni garantiti da questa polizza sono televisori, smartphone, tablet, mobili, oggetti d'arredamento, mentre in caso di oggetti preziosi – come gioielli, titoli di credito – è necessario stipulare un’assicurazione specifica.

È bene puntualizzare che le compagnie possono anche non risarcire l’assicurato al verificarsi di determinate condizioni. Gli esempi più frequenti di mancato rimborso sono il furto avvenuto in un’abitazione che non è stata protetta adeguatamente (ad esempio è stata lasciata la porta d’ingresso aperta o sono state perse le chiavi) oppure se chi ha rubato è un soggetto che ha un vincolo di parentela fino al terzo grado con il proprietario.

Responsabilità civile

Riguarda eventuali richieste di risarcimento per danni a terzi causati dall'assicurato e dai suoi familiari, incluso i domestici e il cane, legati alla conduzione della casa, alla proprietà o causati nell'ambito della vita privata.

In particolare, tutela gli assicurati sia in caso di lesioni alle persone (anche fino all'invalidità e alla morte) sia per i danneggiamenti a cose che sono accaduti nel corso di tutte le attività relative alla casa.

È particolarmente utile nei nuclei familiari con figli piccoli, o che vivono in appartamenti con giardino, dove i danni e gli infortuni possono capitare più facilmente. L'indennizzo subentrerà soltanto quando gli eventi che generano il danno sono accidentali, mentre non sarà riconosciuto nel caso in cui il danno coinvolga soggetti che non sono il coniuge o altri parenti e affini che convivono con l'assicurato; in più, le esclusioni riguardano gli eventi dannosi che si verificano a seguito di lavori di straordinaria manutenzione degli immobili.

Incendio e scoppio

Attiene ai danni materiali e diretti causati alle cose non causati da ordigni esplosivi. La polizza può coprire il fabbricato, gli arredi e gli oggetti, oltre alla responsabilità della persona che ha erroneamente propagato l’incendio.

Dunque, vengono garantiti tutti i danni materiali subiti dall’abitazione al verificarsi di una serie di eventi, quali ad esempio:

  • azione del fulmine;
  • incendio;
  • scoppio;
  • corto circuito e fenomeni elettrici in genere;
  • danni cagionati dalla rottura delle tubazioni dell’acqua;
  • eventi atmosferici (quali grandine, trombe d’aria);
  • atti vandalici da parte di terzi.

Gli eventi elencati possono cagionare danni più o meno gravi all’immobile, a seconda delle modalità e dell’intensità con la quale si verificano.

Va precisato inoltre che in questa sezione rientra normalmente anche la copertura dei danni che, in seguito agli eventi sopra elencati, vengono cagionati alle abitazioni vicine. È il caso dell’incendio che danneggia l’abitazione confinante o alla più frequente rottura del tubo dell’acqua, che provoca infiltrazioni all’appartamento di fianco. Non è da sottovalutare che l’entità dei danni cagionati ai vicini può anche rivelarsi maggiore di quella dei danni da subìti dall'assicurato.

In caso di distruzione della casa da incendio, la compagnia assicurativa ha il dovere di risarcire i costi di ricostruzione dell'immobile con una somma pari al valore complessivo di quanto è andato distrutto. È importante però ricordare che non tutte le compagnie indennizzano per una somma pari al valore della perdita della casa: è possibile infatti che vengano stabiliti dei massimali, ovvero un importo massimo oltre il quale non è più possibile risarcire il danno.

Le altre garanzie

Gli eventi sismici sono un rischio tristemente diffuso nel nostro Paese, che però può essere coperto dall’assicurazione, che, al verificarsi di un terremoto, un’alluvione o un’inondazione, rimborsa i danni materiali e diretti subiti dall’abitazione, e volendo anche quelli subiti dal suo contenuto. L’assicurazione include generalmente i danni arrecati dal furto di sciacalli e l’incolumità fisica delle persone che abitano la casa.

La garanzia di assistenza fornisce prestazioni come l’invio di un elettricista nel caso di guasti all'impianto elettrico dei locali assicurati, oppure di un fabbro in quelli di furto o tentato furto e di un idraulico se si verificano rotture o guasti alle tubature. I costi di ogni intervento per l’uscita del professionista, manodopera, materiale e pezzi di ricambio utilizzati per la riparazione restano a carico della compagnia sino a un massimale, vale a dire una cifra massima prefissata.

Non meno importante la garanzia tutela legale, che offre invece il rimborso delle spese sostenute per controversie che riguardano la casa o la vita familiare, per esempio per quanto riguarda la difesa in sede penale nei procedimenti per reati colposi oppure la difesa in quelle civili contro richieste di risarcimento da parte di terzi. Le esclusioni principali riguardano le liti che derivano da atto doloso dell'assicurato, in materia di diritto di famiglia e delle successioni e infine quelle tributarie e fiscali.

Per conoscere in maniera più dettagliata tutte le coperture di ogni assicurazione può essere utile consultare il comparatore Segugio.it, che con una semplice simulazione è in grado di offrire l’assicurazione casa più giusta per ogni differente esigenza di protezione, sempre al prezzo più conveniente della rete. Per calcolare un preventivo in maniera pratica e veloce, basta compilare il form online del portale, inserendo poche informazioni relative all’abitazione e selezionando le garanzie che si desidera ottenere con la polizza casa.

Risparmia fino a 500 € sulla tua RC auto CONFRONTA OFFERTE

Domande correlate