Chiama gratis 800 999 555

Viaggiare in sicurezza anche ai tempi del Covid

L’assicurazione viaggio è un contratto tra viaggiatore e compagnia assicurativa che prevede l’indennizzo dei danni relativi al soggiorno effettuato dall’assicurato. Tale polizza tutela il viaggiatore nel caso di annullamento viaggio, di smarrimento dei bagagli o problemi di natura medico-sanitaria.

Pubblicato il 27/07/2021
Viaggiare assicurati ai tempi del Covid-19

Stipulare un’assicurazione viaggio è ormai fondamentale prima di partire: è una polizza che permette di viaggiare in sicurezza ed è pensata per tutelare i viaggiatori da ogni possibile inconveniente quale, ad esempio:

  • annullamento del viaggio prenotato;
  • smarrimento dei bagagli;
  • problemi di natura medico-sanitaria.

Si tratta, pertanto, di un contratto tra viaggiatore e compagnia assicurativa che prevede l’indennizzo dei danni relativi al soggiorno effettuato dall’assicurato. Il premio dell’assicurazione viaggio cambia al variare di una serie di indici che riguardano generalmente i Paesi o le regioni di destinazione, la durata del viaggio, l'età dei viaggiatori e tutti i vantaggi opzionali per i quali richiedono una copertura.

La polizza può essere stipulata per un singolo viaggio, ovvero che copre l'esatta durata del viaggio imminente; oppure può essere stipulata una polizza "multi-viaggio" che può coprire un numero illimitato di viaggi di durata limitata nell'arco di un anno.

Quali sono le più frequenti coperture assicurative?

Di seguito un breve elenco delle più frequenti coperture assicurative:

Copertura contro l'annullamento del viaggio

Tutela il consumatore evitandogli di dover procedere al pagamento di esso, nel caso di annullamento della partenza. Il mancato viaggio può avvenire:

  • per l’impossibilità del tour operator di adempiere a quanto previsto nel contratto;
  • per l'impossibilità del viaggiatore di partecipare al viaggio prenotato.

Generalmente, l’assicurato per annullare il viaggio deve presentare documentazione che avvalori la richiesta di rimborso verificando la franchigia prevista e adducendo come ragione quella relativa al suo stato di salute o una situazione legata al proprio lavoro (come la perdita dello stesso) o danni al domicilio e calamità naturali.

Copertura sui bagagli in caso di smarrimento

Tutela i bagagli e il loro contenuto. Attenzione però: occorre sempre controllare i massimali previsti per il rimborso e considerare che solitamente sono esclusi dalla copertura denaro e documenti.

La copertura per malattie o infortuni in viaggio

Offre la possibilità per l’assicurato di ricevere medicinali, assistenza medica, trasporti in ospedale ed il rimborso dei possibili interventi chirurgici a cui ci si deve sottoporre. Sono previsti massimali ed esclusioni in base alle condizioni di salute.

La copertura della responsabilità civile del viaggiatore e di chi viaggia in sua compagnia

Grazie a tale polizza la compagnia assicurativa è obbligata a tenere indenne l’assicurato e chi viaggia in sua compagnia dal pagamento di risarcimenti dovuti per danni di cui è civilmente responsabile. La responsabilità civile riguarda il risarcimento di capitali, interessi e spese su danni causati a terze parti in maniera involontaria, per morte, lesioni personali o danneggiamenti a cose, come conseguenza di un fatto accidentale accaduto in viaggio nella vita privata dell’assicurato.

La copertura per il rientro anticipato

Offre all’assicurato, nel caso in cui sia necessario un rientro anticipato a causa di un incidente, una malattia o un infortunio, la garanzia di rientrare serenamente senza costi aggiuntivi e con un’assistenza ad hoc.

Vuoi partire senza pensieri? fai l'assicurazione viaggio

Come scegliere la polizza viaggio?

Come si fa a scegliere la polizza più adatta al proprio viaggio? Prima di tutto è necessario avere chiare le proprie esigenze, ad esempio se si tratta di un viaggio singolo o se si desidera invece una copertura per più viaggi all’interno del periodo di validità della polizza viaggio.

Serve poi capire quelle che sono le migliori offerte proposte dalle diverse compagnie assicurative: per entrambe le esigenze, informazione e confronto polizze viaggio, Segugio.it è un valido aiuto: si possono trovare informazioni dettagliate sui diversi tipi di polizza e fare anche un preventivo di polizza viaggio.

Il Covid-19 e le assicurazioni viaggio

Oggi, prima di stipulare un’assicurazione viaggio non si può prescindere da un’attenta valutazione delle condizioni di polizza con particolare riguardo a quelle inerenti il Covid-19. E’ infatti indispensabile controllare che tra le esclusioni al rimborso/risarcimento non sia presente il caso “pandemia” o altri riferimenti al Coronavirus. Altro elemento da non sottovalutare è verificare che l’incubazione della malattia Covid-19 non venga considerata come una malattia preesistente, in quanto quest’ultima viene generalmente esclusa dalle condizioni di polizza.

Il green pass

Coloro che desiderano viaggiare di questi tempi è bene che siano in possesso della certificazione verde digitale Covid-19, cosiddetta green pass. Tale certificazione ha lo scopo di favorire gli spostamenti sul territorio nazionale e in Europa senza la necessità di sottoporsi a test molecolare o antigienico rapido (salvo che la normativa del Paese di destinazione disponga diversamente) a coloro che dimostrano di aver fatto la seconda dose di vaccinazione anti-Covid 19 o monodose da almeno 15 giorni.

A cura di: Federica Izzo
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati