logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555

Vacanze e Covid-19: tutte le regole per viaggiare in estate

Certificato di vaccinazione, tamponi, quarantena o ingresso libero? Sono tanti gli interrogativi che ci si pone quando si decide di lasciare il proprio Paese e viaggiare oltre il confine. Aci blueteam snocciola tutte le regole per gestire viaggi e vacanze.

Pubblicato il 15/06/2022
aereo in decollo
Tutte le regole per viaggiare in estate

I reparti ospedalieri sono sempre meno sotto pressione e i tamponi effettuati stanno diminuendo, ma sono ancora migliaia i casi di Coronavirus registrati ogni giorno in Italia. Dall’inizio della pandemia ad oggi, comprese le persone guarite e decedute, nel nostro Paese sono risultati positivi al Covid-19 oltre 17 milioni di cittadini.

Con l’estate ormai alle porte è bene esaminare quali siano le restrizioni vigenti per viaggiare con la massima serenità e in sicurezza. A fornire un vademecum ci ha pensato ACI blueteam, affinché si possa partire senza incappare in spiacevoli sorprese. Chi, ad esempio, sta preparando le valigie in direzione di qualche Paese dell’Unione Europea, può dormire sonni tranquilli in quanto le limitazioni sono state ormai quasi del tutto revocate. Al momento solo Francia, Belgio, Portogallo, Malta e Finlandia chiedono l’esibizione del certificato vaccinale, che ha la stessa scadenza per tutti i Paesi europei: nove mesi per persone con doppia dose, illimitata per chi ha fatto il booster.

ACI blueteam informa i viaggiatori che la maggior parte dei Paesi Africani e Sudamericani consente l’ingresso senza quarantena, esibendo un certificato di vaccinazione o un tampone effettuato prima della partenza. Anche i Paesi Asiatici hanno alleggerito le disposizioni di ingresso, seppur con gradualità. Kuwait e Bahrain, per esempio, non richiedono certificazioni sanitarie. Emirati Arabi Uniti e Thailandia, invece, richiedono un documento sanitario che attesti la completa vaccinazione, la guarigione, o la negatività certificata da un tampone fatto prima della partenza. Qatar e Giappone si basano su classificazioni di rischio epidemiologico.

L’asticella si alza in caso di viaggio alla volta della Cina, dove bisogna rispettare una quarantena obbligatoria. Per entrare a Honk Kong, il Paese richiede una vaccinazione completa e impone comunque una quarantena istituzionale di almeno 7 giorni.

Viaggiare più tranquilli con un'assicurazione viaggio

Un altro modo per viaggiare in totale tranquillità, oltre a quello di informarsi sulle restrizioni vigenti nei vari Paesi del mondo, è quello di sottoscrivere un’assicurazione viaggio. Questa polizza tutela il contraente da innumerevoli inconvenienti che spesso si registrano durante una vacanza: annullamento del viaggio, smarrimento delle valigie, problemi di salute durante il soggiorno.

Tre i partner di Segugio.it: Coverwise, Imaway e Aig.

Chi sceglie la prima compagnia, trova inclusa la copertura Covid-19 come standard per tutte le garanzie, incluso spese mediche e assistenza, interruzione e annullamento del viaggio. Questa polizza viaggio è studiata per assicurare servizi di assistenza e prestazioni medico-sanitarie impeccabili, anche se si viaggia contro le raccomandazioni della Farnesina. Che si abbia intenzione di attraversare l’Atlantico alla volta degli USA, o ci si voglia tutelare da eventuali imprevisti che potrebbero rovinare le tue tanto attese vacanze, Coverwise offre varie tipologie di assicurazioni sanitarie per i viaggi verso Paesi in cui le cure mediche sono a pagamento. Le due polizze viaggio più gettonate sono:

  • una polizza viaggio singolo per un singolo viaggio della durata massima di 59 giorni consecutivi:
  • una polizza multiviaggio annuale che copre tutti i viaggi della durata massima di 31 giorni consecutivi effettuati nell’arco di un anno.

Massimali al top, pagamento diretto delle spese mediche, coperture Covid-19 incluse, assistenza h24, annullamento viaggio, protezione bagaglio: sono i punti di forza di Imaway. La compagnia assicurativa propone tre prodotti:

  • assicurazione viaggio singolo;
  • assicurazione multiviaggio;
  • assicurazione viaggio studenti.

Con Aig, infine, i clienti hanno diritto a uno sconto del 10% e possono contare su polizze per emergenze mediche, smarrimento bagaglio o furto, annullamento viaggio e così via. Tra i prodotti di questa compagnia ci sono assicurazioni per Viaggio Singolo, oppure Annuale e Multi Viaggio, e infine anche assicurazioni Golf o assicurazioni sci.

La polizza viaggi Aig è riservata ai residenti in Italia e non copre viaggi effettuati verso alcuni Paesi, quali: Afghanistan, Cuba, Sudan e Liberia.
Tra le varie proposte c’è quella riservata alle famiglie: in questi casi stipulare un'assicurazione viaggio con AIG è una scelta previdente e anche conveniente. Nessun costo aggiuntivo per bambini fino a 2 anni in viaggio con i genitori e, superata questa età, si riceve uno sconto del 50% sul premio di polizza.

A cura di: Tiziana Casciaro
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati