Chiama gratis 800 999 555

Revisione auto: tariffe più care da fine anno

Il costo della revisione aumenterà di 9,95 euro, al netto di IVA e altre spese: l'adeguamento sarà in vigore dal primo novembre del 2021. Previsto però un “bonus veicoli sicuri", secondo cui la nuova tariffa non sarà applicata a chi effettua la prima revisione entro il 2023.

Pubblicato il 01/09/2021
Aumento del costo per la revisione auto

Scatterà dal primo novembre 2021 l’aumento della tariffa per la revisione dell’auto. Il provvedimento è stato introdotto dalla Legge di bilancio dello scorso anno, ma la data per l’entrata in vigore è ufficiale solo dallo scorso 3 di agosto, grazie al varo del decreto attuativo disposto dal Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili.

Il prezzo della revisione sarà più alto di 9,95 euro, al netto di IVA e altre spese: gli automobilisti pagheranno 54,95 euro se eseguiranno il controllo presso le officine della Motorizzazione Civile (contro i 45 euro ancora in vigore) o 79,02 euro se lo effettueranno presso un Centro privato autorizzato (ad oggi è di 66,8 euro).

La norma prevede però un “buono veicoli sicuri”, che consente l’esenzione dall’aumento alla prima revisione effettuata entro la fine del 2023. Il buono sarà valido per un solo veicolo a persona: tuttavia, l’adeguamento della tariffa sarà comunque percepito dai centri di revisione, in quanto compensato dallo Stato. Il bonus potrà contare su un fondo che ammonta a circa 4 milioni di euro.

Con Segugio.it risparmi sulla polizza e vinci fai un preventivo

Quando fare la revisione

La revisione è un controllo periodico obbligatorio del veicolo che serve a verificarne la piena efficienza. Il mezzo viene sottoposto a differenti test: nel dettaglio, vengono ispezionati l'impianto frenante, le sospensioni, la carrozzeria, l’impianto elettrico, gli pneumatici e le emissioni dei gas di scarico.

La normativa nazionale prevede che le auto debbano essere sottoposte a revisione dopo 4 anni dalla prima immatricolazione, un periodo che scende a 2 anni per i controlli successivi. Dunque, se ad esempio una vettura è stata acquistata nuova a settembre del 2017, dovrà sostenere la revisione entro il 30 settembre del 2021 e la successiva entro lo stesso mese del 2023.

Ricordiamo però che l’esecutivo ha prorogato le scadenze del collaudo di 10 mesi a causa del protrarsi dell'emergenza sanitaria: il rinvio si applica ai controlli che cadono nel periodo tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021.

Cosa rischia l'automobilista a circolare con la revisione scaduta?

La mancata revisione del veicolo è disciplinata dall’articolo 80 del Codice della Strada, che prevede una sanzione amministrativa per il trasgressore compresa tra i 159,00 a 639,00 euro e la sospensione dalla circolazione del veicolo fino al sostenimento dell’esame (con esito positivo). In caso di mancato collaudo per più scadenze, la multa viene raddoppiata.

Ricordiamo ancora una volta che circolare con un mezzo non revisionato può portare grossi problemi in caso di incidente. L’assicurazione potrebbe infatti applicare la cosiddetta azione di rivalsa, vale a dire la possibilità di ottenere dall’assicurato la restituzione delle somme liquidate a titolo di risarcimento nei confronti degli altri soggetti coinvolti nel sinistro.

A proposito di assicurazione, è possibile individuare l’assicurazione auto più economica sul mercato grazie a Segugio.it, il portale leader in Italia delle comparazioni assicurative online.

Un esempio? Un automobilista 47enne di Attimis (provincia di Udine, guidatore in prima classe di merito da almeno due anni, nessun sinistro negli ultimi 5 anni), che ha effettuato sul portale una simulazione nella prime due settimane di agosto, ha potuto spendere solo 125,48 euro per assicurare una Seat Ibiza a gasolio (immatricolata nel 2001). Il prezzo particolarmente conveniente arriva dal preventivo ConTe.it: la compagnia prevede un massimale di 10 milioni di euro per i danni alle persone e di 1,22 milioni di euro per quelli alle cose.

A cura di: Enrico Campanelli
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati