Chiama gratis 800 999 555

RC Auto: prezzi in calo grazie a una maggiore concorrenza fra compagnie

Uno studio di Segugio.it dimostra che tra il 2014 e il 2019 i prezzi Rc Auto si sono ridotti di oltre il 18% grazie a una maggiore competitività tra le Assicurazioni. Nel 2020 la dinamica concorrenziale è stata ancora più evidente, abbattendo ulteriormente i prezzi del 13,7%.

Pubblicato il 11/11/2020

Le tariffe RC Auto sono calate sensibilmente negli ultimi anni.

Ad evidenziarlo è il Bollettino Statistico IPER dell’IVASS (Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni) dell’8 settembre 2020, che ha analizzato il quinquennio 2014-2019. Dall’indagine emerge un dato interessante sulle cause di questa riduzione: il trend al ribasso sarebbe da attribuirsi alla maggior competizione fra le imprese di assicurazione, visto che la diminuzione della sinistrosità nello stesso periodo è stata modesta.

A tal proposito, anche Segugio.it, leader nella comparazione assicurativa in Italia, ha condotto un’analisi per capire se e quanto la dinamica di riduzione dei prezzi RC Auto registrata negli ultimi anni sul sito sia correlata all’andamento dei sinistri nello stesso arco temporale considerato dall’Istituto di Vigilanza.

L’indagine di Segugio.it conferma la tesi dell’IVASS

Secondo il portale il premio medio RC Auto è sceso dai 539 euro del II trimestre 2014 ai 441 euro circa del II trimestre 2019 (il 18,2% in meno), mentre la frequenza sinistri si è fondamentalmente mantenuta stabile (-2,8%). I prezzi RC Auto si sono quindi abbassati per fattori diversi dai sinistri, in primis l’aumento della concorrenza fra le compagnie, favorita anche dall’ampio ricorso ai comparatori di prezzo come Segugio.it.

Ma cosa è successo nei trimestri successivi?

La stessa analisi, relativa questa volta all’arco temporale tra il II trimestre 2019 e lo stesso periodo del 2020, evidenzia, come riportato nella tabella qui sotto, un drastico calo della frequenza sinistri (-40,9%) e del premio medio RC Auto (-13,7%), che appaiono fortemente correlati.

PeriodoPremi medi autoFrequenza sinistri

Q2 2019

Q3 2019

Q4 2019

Q1 2020

Q2 2020

440,76 euro

436,73 euro

426,64 euro

395,50 euro

380,20 euro

5,84%

5,68%

5,77%

4,14%

3,45%

Una sintesi di quanto accaduto

L’incremento della concorrenza fra assicurazioni, legato ad efficaci interventi legislativi (si pensi al venir meno del tacito rinnovo), all’ingresso sul mercato di nuovi operatori ed alla trasparenza dei comparatori online, ha portato ad una graduale diminuzione dei prezzi RC Auto negli ultimi anni.

Questa dinamica competitiva è diventata ancora più evidente durante la pandemia: a seguito della riduzione della circolazione e dei sinistri, le compagnie di assicurazione, per restare competitive, hanno dovuto subito agire sulla leva del prezzo, a fronte di consumatori sempre più consapevoli del proprio potere negoziale e dell’opportunità di poter cambiare polizza per risparmiare.

Un esempio delle attuali tariffe

Per capire invece il trend dei prezzi ad oggi basta fare un preventivo rc auto con Segugio.it. Qui di seguito riportiamo un esempio per una assicurata di Reggio Calabria 45enne (artigiana, convivente, prima classe di merito, nessun sinistro negli ultimi 5 anni, percorrenza media di 15.000 chilometri l’anno) che vuole stipulare una polizza per una Alfa Romeo Giulietta 1.6 JTDm 120 CV immatricolata nel 2019.

Il miglior preventivo, aggiornato all'11 di novembre, è quello offerto da Quixa offerta satellitare, che propone una formula di guida esperta (età superiore ai 22 anni) a 502,00 euro e un massimale di 6,07 milioni di euro per i danni alle persone e 1,22 milioni di euro per quelli alle cose. Il contratto prevede l'installazione sul veicolo in comodato gratuito del dispositivo satellitare denominato Quixabox, che consente una riduzione del premio RC Auto immediata.

Nel caso in cui il veicolo assicurato sia guidato da persona in stato di ebbrezza – ma solo per il primo incidente – Quixa limiterà la rivalsa nei confronti dell’assicurato, del proprietario e del conducente a 10.000 euro.

A cura della Redazione
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati