RC Auto: copertura fino a 15 giorni successivi alla scadenza

02/07/2019

RC Auto: copertura fino a 15 giorni successivi alla scadenza

L’assicurazione auto è una garanzia obbligatoria per legge, che permette al suo titolare di tutelarsi dai rischi derivanti da eventuali danni procurati a persone o cose a seguito della circolazione dei veicoli a motore.

Le tradizionali polizze RC Auto hanno una durata di 12 mesi, con data di decorrenza e scadenza riportata sul relativo certificato assicurativo consegnato dall’agenzia al contraente.

Non tutti però sanno che la normativa nazionale prevede per la responsabilità civile un periodo di tolleranza, della durata di 15 giorni seguenti alla scadenza della polizza, in cui la copertura resta attiva.

La disciplina arriva dal secondo comma dell’articolo 1901 del Codice Civile: “se alle scadenze convenute il contraente non paga i premi successivi, l'assicurazione resta sospesa dalle ore ventiquattro del quindicesimo giorno dopo quello della scadenza”.

Durante le due settimane il mezzo può quindi tranquillamente viaggiare sulle strade italiane ed eventuali sinistri causati dall’assicurato dovranno essere risarciti dalla compagnia. Allo stesso tempo, le Forze dell’Ordine non potranno elevare alcuna sanzione per mancata copertura.

I 15 giorni di tolleranza riguardano solo le RC Auto annuali, mentre non si applicano per le polizze provvisorie, come ad esempio quelle settimanali o mensili. Inoltre il periodo opera a prescindere dal rinnovo del contratto, così come confermato dalla sentenza della Cassazione numero 26104/16 del 19 dicembre 2016.

Le sanzioni scattano al 16° giorno

Il guidatore che verrà sorpreso a circolare dopo il periodo di tolleranza dovrà fare i conti con quanto prescritto dall’articolo 193 del Codice della Strada. Come scriviamo anche nella news “Viaggiare con l’assicurazione scaduta: ecco a cosa si va incontro“, le Forze dell’Ordine possono elevare una sanzione che varia da 841 euro a oltre 3.200 euro, oltre ad applicare la sanzione accessoria del sequestro del mezzo.

Da notare che è possibile ottenere una riduzione della metà dell’importo della multa, provvedendo alla sottoscrizione e al pagamento dell’assicurazione entro i 15 giorni successivi alla fine del periodo di tolleranza. La percentuale è valida anche nel caso in cui, entro trenta giorni dalla contestazione della violazione, l’automobilista (o il motociclista) provveda alla demolizione della quattroruote (o della due ruote).

Rinnova in tempo per evitare problemi

Rinnovare la polizza prima della fine naturale del contratto resta la soluzione migliore per non rischiare di incorrere in sanzioni. Può essere utile per l’assicurato fare una simulazione su Segugio.it, il portale che consente di risparmiare grazie al confronto dei preventivi RC Auto più economici sul mercato. Ricordiamo che con l’abolizione del tacito rinnovo non è più necessario inviare una disdetta della precedente polizza, ma basta attendere la fine del contratto.

Ecco un esempio di quanto possa convenire scegliere l’assicurazione auto su Segugio.it. Ipotizziamo che un impiegato 40enne di Roma (single, prima classe di merito, zero sinistri con colpa negli ultimi 5 anni, patente mai sospesa, percorrenza media annua di 20.000 chilometri) voglia rinnovare la polizza per una Fiat Punto 1.3 Mjt II S&S 95 CV immatricolata nel 2014.

Il primo luglio, il miglior prezzo è quello offerto da Zurich Connect, con una copertura per guidatori esperti (età superiore ai 25 anni) al costo di 340,79 euro. I massimali ammontano a 10 milioni di euro sia per i danni alle cose che per quelli alle persone. L’assicurazione copre anche la garanzia ricorso terzi da incendio in caso di esplosione o scoppio del veicolo, per fatto non inerente alla circolazione stradale, con un massimale di 150.000 euro per sinistro.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
RC Auto: copertura fino a 15 giorni successivi alla scadenza Valutazione: 4,4/5
(basata su 46 voti)
800 999 555 ASSISTENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare