logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555

RC Auto: a settembre è ancora calo dei premi

L’indagine sui prezzi RC Auto, elaborata dal portale online Segugio.it, ha calcolato a settembre 2021 un premio lordo di soli 345,30 euro. L’importo è un nuovo minimo storico ed è più basso di oltre il 13 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Pubblicato il 03/11/2021
lente di ingrandimento su modellino di auto verde e soldi
Premio medio RC Auto settembre

Continua nel 2021 il trend decrescente dei prezzi RC Auto.

A dirlo è il barometro RCA realizzato da Segugio.it, secondo cui a settembre il premio per l’auto è stato di 345,30 euro, in riduzione dell’1,9% rispetto ai 352,00 euro registrati durante il mese di agosto 2021. Si raggiunge così un nuovo minimo storico, con i prezzi che non sono mai stati così bassi. Questo è ancora più evidente se il confronto si sposta su settembre 2020, quando il premio era di 399 euro, ma ancor di più nel confronto con settembre 2017, rispetto al quale si registra una flessione del 18,7%.

Il focus sulle Regioni

La situazione varia considerevolmente a seconda della Regione. In particolare, la riduzione mensile più forte si registra in Basilicata, Umbria, Liguria e Molise, dove i premi sono calati rispettivamente del 9,3%, 6,8%, 5,7% e 4,4%. Dall’altro lato della classifica troviamo la Valle D’Aosta, il Friuli-Venezia Giulia, la Puglia e la Sardegna, dove in controtendenza i premi sono cresciuti del 9,4%, 1,7%, 1,5% e 0,3%.

Il calo dei premi è superiore alla media anche nel Lazio (-4,2%), in Calabria (-3,6%) e nelle Marche (-3,5%), mentre in Campania (-0,4%) e Piemonte (-1,1%) il trend è leggermente più piatto.

Un dato salta all’occhio guardando i premi medi nelle singole Regioni. Le tariffe assicurative sono più alte in Campania, dove il premio medio è di 613,8 euro, mentre raggiungono i livelli minimi in Friuli Venezia Giulia, dove il prezzo medio è di soli 252,7 euro. Da notare anche che gli importi sono sotto la media nazionale in dodici delle venti Regioni: oltre al Friuli Venezia Giulia, si distinguono Valle d’Aosta, Veneto, Lombardia, Abruzzo e Trentino Alto Adige, che fanno segnare un premio medio compreso tra i 271,2 euro e i 298,2 euro.

Confronta le RC auto, risparmia fino a 500€ fai subito un preventivo

Premi RC Auto: settembre 2021 vs settembre 2020

La variazione annuale è ancora più marcata, visto che l'indagine ha calcolato un -13,5%.

In questo caso il trend discendente è stato, seppur con intensità diversa, univoco in tutte le Regioni. Partendo dalla cima della classifica troviamo le cinque Regioni dove la variazione annuale è stata più marcata: Calabria (-22,7%), Liguria (-16,6%), Trentino-Alto Adige (-15,6%), Campania (-15,4%) e Piemonte (-14,7%). Considerando queste prime cinque, è interessante come il calo abbia interessato sia Regioni dove l’RC Auto è molto cara, come la Campania, e Regioni dove l’RC Auto è più economica, come il Trentino-Alto Adige.

In fondo alla classifica troviamo le cinque Regioni dove i prezzi sono calati in misura minore. Partendo dalla variazione più bassa troviamo Valle d’Aosta (-2,6%), Marche (-6%), Sardegna (-10,6%), Friuli-Venezia Giulia (-10,7%) e Basilicata (-11,4%). Le altre 10 Regioni (Puglia, Sicilia, Umbria, Emilia Romagna, Abruzzo, Veneto, Lombardia, Toscana, Molise e Lazio) si piazzano a metà, con una variazione annuale vicina alla media nazionale che va dal -13,8% al -11,9%.

Il confronto online per risparmiare

La comparazione online resta lo strumento ideale per risparmiare sul premio e negli ultimi anni ha contribuito alla riduzione del costo delle polizze. Grazie a Segugio.it, gli automobilisti possono fare un preventivo RC Auto avvantaggiandosi delle formule assicurative non solo più convenienti ma anche più complete dal punto di vista della copertura garantita.

Facciamo un esempio. Una automobilista 37enne di Fontanafredda (provincia di Pordenone), che ha richiesto a fine settembre un preventivo per assicurare una Missan Micra terza serie (immatricolata nel 2003, alimentazione a benzina, prima classe di merito da almeno 2 anni, zero incidenti negli ultimi 5 anni, 10.000 km percorsi annualmente), ha potuto usufruire del miglior prezzo della polizza Direct Assicurazioni.

Una caratteristica della compagnia è che applica sempre la rinuncia al diritto di rivalsa, fino a un massimo di 5 mila euro, nel caso in cui la vettura assicurata sia guidata da figli minori all’insaputa del proprietario.

A cura di: Emanuele Anzaghi
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati