Chiama gratis 800 999 555

RC Auto 2021: quale trend per i prezzi di marzo?

L’Osservatorio di Segugio.it ha registrato a marzo una riduzione del premio RC lordo per il comparto auto. I prezzi sono scesi soprattutto in Puglia, Emilia Romagna e Liguria, mentre Valle d’Aosta, Campania e Molise sono le uniche Regioni che fanno segnare un aumento delle tariffe.

Pubblicato il 27/04/2021
Il trend dei prezzi rc auto di marzo 2021

Crescono le possibilità per gli italiani di risparmiare sull’assicurazione auto.

Lo conferma il nuovo Osservatorio Assicurativo di Segugio.it, il portale leader nella comparazione assicurativa in Italia, secondo cui il premio RC lordo di marzo 2021 si è attestato sui 370,4 euroil 5,5% in meno rispetto allo stesso mese del 2020 (era di 420,20 euro). Il prezzo è inferiore anche rispetto all'importo rilevato a febbraio 2021, -1,6%, dando seguito a un calo delle tariffe che è quasi continuo da agosto del 2020.

I ribassi hanno riguardato quasi tutte le Regioni italiane e in particolar modo Puglia, con una flessione del 10,1%, Emilia-Romagna, con un -9,5%, e Liguria, con un -8,5%.

Tre invece le aree che hanno fatto segnare un aumento: stiamo parlando di Campania, con un +4,2%, Valle d’Aosta, +2%, e Molise, +1,5%.

Il focus provinciale

Le tre Province in cui invece il premio RC Auto è sceso maggiormente sono Barletta-Andria-Trani, con un -17,4%, Sondrio, (-16,5%) e Avellino (-16,3%).

Biella e Vercelli sono invece le province in cui i premi RC Auto di marzo sono aumentati di più, con una variazione annua rispettivamente dell’11,8% e del 9%, seguite da Isernia con un +7,7%. In tema di aumenti, si distinguono anche Napoli e Caserta (due Comuni in cui il premio medio è molto elevato), dove si registra un +5,2% e +4,2%.

Le garanzie accessorie preferite

L’assistenza stradale è la copertura facoltativa preferita dagli utenti: è presente in oltre il 44,17% dei preventivi RC Auto.

Per quanto riguarda le altre garanzie accessorie, il 23,93% degli assicurati ha scelto gli infortuni del conducente, il 18,07% la polizza furto e incendio e il 12,14% la polizza cristalli. Il prezzo medio di queste quattro garanzie si attesta rispettivamente sui 20,21 euro, 29,5 euro, 133,78 euro e 42,52 euro.

Quanto piace la scatola nera?

A marzo, il 13,59% delle polizze RC Auto includevano il dispositivo satellitare. La diffusione dell’apparecchiatura è ampiamente diversificata sul territorio, con valori minimi che si registrano nelle province del Nord-Est, tra il 6,70 e il 7,71%, e i valori massimi che invece si registrano nelle città del sud Italia, con la Campania che fa segnare un picco di diffusione del 58,85%.

A livello locale, Caserta e Napoli si confermano le città con la maggiore penetrazione del dispositivo, con oltre il 60% dei preventivi richiesti, seguite dalla provincia BAT (Barletta-Andria-Trani), con il 43,96%, e da Foggia, che si attesta al 38%.

Ricordiamo che la scatola nera rileva la posizione e la velocità del veicolo su cui viene installato, rendendo possibile la ricostruzione della dinamica del sinistro da parte dell’assicurazione. Questo fattore porta vantaggi sia al cliente, la cui polizza viene acquistata ad un prezzo più vantaggioso, che alla compagnia, al riparo da eventuali frodi nell’ambito della definizione dell’incidente.

Con Segugio.it risparmi sulla polizza auto

Il portale consente agli utenti di ottenere i migliori preventivi RC Auto in modo semplice e veloce: basta compilare il form di simulazione del portale con le proprie generalità, la storia assicurativa e dati del veicolo.

Ricordiamo che il risparmio che si raggiunge tramite la comparazione online è notevole. A marzo, infatti, il 33,54% degli utenti ha potuto tagliare la spesa assicurativa di oltre il 50%, mentre il 62,75% dei soggetti ha risparmiato in media tra il 25% e il 50%.

;
A cura della Redazione
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati