Chiama gratis 800 999 555

Quanto costa mantenere l’auto?

La lista dei costi per la manutenzione di un’auto è lunga. In cima c’è sicuramente la componente carburanti e, a distanza, segue la polizza RC Auto. Notevoli le differenze delle spese tra le varie regioni, anche per quanto riguarda gli appuntamenti fissi con il bollo e la revisione.

Pubblicato il 30/06/2021
Tutti i costi per mantenere l'auto

Quanto costa acquistare e mantenere un’auto? Una semplice domanda cui molti italiani spesso non sanno rispondere con esattezza, nonostante la voce ‘auto’ nel bilancio familiare occupi una posizione (seconda solo alla casa) importante.

Il Covid-19 ha in qualche modo ridotto l’utilizzo del mezzo, comprimendone le spese di manutenzione e di carburante, ma non ha cancellato le scadenze annuali, tra assicurazioni, tasse di circolazione, il periodico tagliando e l’obbligo della revisione. Queste ‘uscite’ non sono identiche in tutta la Penisola, ma variano da regione a regione, soprattutto per quanto riguarda i premi dell’RC Auto.

Controlli mensili o affidarsi ai calcolatori

Una ricerca del sito Automobilie.it ci aiuta a capire quali sono le voci da monitorare per capire quanto viene a costare all’anno la seconda passione degli italiani: il possesso di un’automobile. Il calcolo si può fare in due modi. Se si è già proprietari di un’auto e si vuole controllarne la gestione, la soluzione più semplice consiste nel tenere traccia di tutti i costi.

Se invece c’è l’intenzione di acquistarne una, conviene ricorrere ai calcolatori presenti sul web, dove si possono inserire valori come il costo di acquisto, il tasso di interesse sul finanziamento, i km, i costi della polizza RC Auto, del bollo e del carburante, l’età della vettura, le spese di manutenzione straordinaria e ordinaria. Così l’automobilista può conoscere facilmente, e con precisione, i costi richiesti annualmente dalla gestione della propria auto.

La polizza RC Auto

Scendiamo nei dettagli: la Polizza RC Auto, che è obbligatoria (per maggiore tranquillità dell’automobilista è consigliabile affiancarla a coperture accessorie), rappresenta una delle principali voci di spesa ogni anno per le famiglie italiane.

Nel 2020, secondo Automobile.it, questa componente ha inciso per un importo medio di 532 euro: seppure in calo del 7,16% annuo rappresenta il 35% del costo totale del mantenimento annuale di un’auto. Anche in questo caso, il costo della RC Auto cambia notevolmente su base geografica: in Campania ci sono premi assicurativi più elevati, anche se lo spread con la regione più virtuosa, la Valle d’Aosta, è in costante riduzione. L’automobilista che intende risparmiare nella stipula di una assicurazione auto ha l’opportunità, tramite Segugio.it, di confrontare le polizze auto più convenienti e scegliere la migliore.

Il costo complessivo è sceso del 7,4%

Il costo dei carburanti, anche sotto la pressione della pandemia (minore utilizzo dell’auto e prezzo del petrolio in netto calo), ha subito nel 2020 un’estemporanea lieve limatura che ha inciso sul quadro generale delle spese di manutenzione che, lo scorso anno, si sono attestate complessivamente a 1.492 euro, in calo del 7,4% annuo.

Nonostante questo, il carburante ha inciso in media per circa 775 euro (891 euro nel 2019). Tuttavia, queste cifre possono variare, anche in maniera marcata, a seconda della regione in cui si vive. La regione migliore sotto questo punto di vista è la Valle d’Aosta, che nel 2020 ha registrato un costo medio di 1.240 euro, mentre quella più cara è la Campania, con un prezzo medio di 2.032 euro.

Bollo e revisione: il Lazio doppia la media nazionale

L’ultima voce considerata dalla ricerca è quella relativa alle scadenze fiscali che determinano la corretta posizione della vettura, ovvero la revisione periodica e il bollo. L’influenza di questi due costi è marginale rispetto alle altre voci di spesa annuali.

Per la precisione, nel 2020 per il bollo e la revisione gli automobilisti italiani hanno speso in media circa 242 euro sull’intero territorio nazionale. In questo caso, secondo l’indagine, la regione in cui si è speso meno è stata la Liguria, con un prezzo medio di 189 euro, mentre quella più cara è risultata il Lazio, dove il prezzo medio è stato pari a 443 euro, ovvero quasi il doppio della media nazionale.

A cura di: Fernando Mancini
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati