Chiama gratis 800 999 555

Premio RC: nuovo minimo per l’importo medio delle assicurazioni auto

L’Osservatorio di Segugio.it ha evidenziato che i prezzi RC Auto non sono stati mai così bassi. Il premio lordo ad aprile è stato infatti di 360,3 euro: l’importo è inferiore dell’1,7% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, un periodo quest'ultimo caratterizzato dal lockdown totale.

Pubblicato il 19/05/2021
Nuovo minimo per l’importo medio dei premi RC auto

Il mese di aprile si è rivelato per gli automobilisti il momento migliore per sottoscrivere una nuova polizza RC Auto.

A dirlo è l'Osservatorio Assicurativo di Segugio.it, il portale leader nella comparazione assicurativa in Italia, secondo cui il premio medio best price RC Auto (la media dei migliori prezzi risultante dai preventivi del portale) si è attestato sui 360,3 euro, un importo che risulta essere il nuovo minimo storico.

Il premio è ad un livello inferiore anche rispetto ad aprile 2020, -1,7%, quando il primo lockdown aveva azzerato la circolazione dei veicoli e le immatricolazioni di mezzi nuovi.

I premi a livello regionale e provinciale

Dando uno sguardo alle tariffe per singola Regione, si scopre che i ribassi maggiori si sono verificati in Valle d’Aosta (-13,72%), Sicilia (-5,13%), Abruzzo (-4,66%) e Puglia (-4,69%). La regione con il prezzo medio più alto è la Campania, 679,48 euro, la più virtuosa la Valle d’Aosta, con 249,08 euro.

Per quanto riguarda l’andamento dei prezzi nelle province, si nota che sono molte le città in cui la riduzione dei premi anno su anno è sopra la media nazionale, in particolare a Massa, -16,48%, Aosta, -13,72%, e Barletta-Andria-Trani, -12,59%. Tuttavia, c’è anche da registrare che alcune Province hanno fatto segnare un aumento a doppia cifra: si tratta di Ogliastra, +11,25%, Napoli, +10,95%, e Sondrio, +10,25%.

Garanzie accessorie: è l’assistenza stradale quella più richiesta

L’assistenza stradale è presente nel 44,15% dei preventivi, una percentuale che sale addirittura al 64,12% in Campania. Per quanto riguarda le altre garanzie, il 23,87% degli utenti ha scelto gli infortuni del conducente e il 18,04% la polizza furto e incendio, mentre tra le meno richieste troviamo la polizza kasko, solo il 2,33%.

La bassa preferenza della kasko è da attribuire al fatto che si tratta di una formula abbastanza costosa, vista l'ampia copertura che offre: ricordiamo infatti che questa garanzia risarcisce i danni cosiddetti "propri", vale a dire subiti dal proprio veicolo durante la circolazione su strada.

Scatola nera: in Campania è presente in oltre il 57% dei contratti

Sono Caserta e Napoli le città della Campania con la maggiore penetrazione del dispositivo, rispettivamente con il 61,17% e il 62,72% dei preventivi richiesti.

A livello nazionale, invece, il dispositivo satellitare è stato incluso nel 13,63% delle polizze RC Auto.

Come trovare una polizza auto economica

Fare una simulazione su Segugio.it è il modo migliore per tagliare la spesa dell’RC Auto. Il portale permette agli utenti di confrontare le assicurazioni auto delle varie compagnie partner e risparmiare in media 348,2 euro.

Un esempio di risparmio

Con una simulazione-tipo (40enne di Taranto che assicura una Toyota Yaris Hybrid 5 porte Active, prima classe di merito, unico conducente, percorrenza media annua di 10.000 chilometri, zero sinistri negli ultimi 5 anni), la soluzione più conveniente il 19 maggio è offerta dal preventivo Genertel Quality Driver.

La polizza applica un costo di 399,90 euro per un anno e una formula di guida esperta che consente la guida del veicolo a tutti i maggiori di 25 anni. Questa formula prevede l'installazione sul mezzo (in comodato gratuito) del dispositivo satellitare denominato Quality Driver Box: la polizza include l’assistenza stradale, l’assistenza legale e l’assistenza in caso di furto dell’auto.

A cura della Redazione
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati