logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555

Mercato dell’auto: in calo le vendite del 2021

Netta riduzione delle consegne di nuove auto, che sono state quasi 459 mila in meno del 2019. Crollano le vendite di auto benzina e diesel, che chiudono l'anno con una quota di mercato rispettivamente del 29,7% e 22,6%, mentre crescono le vetture ibride ed elettriche.

Pubblicato il 21/01/2022
auto esposte in concessionaria
Mercato auto 2021

Preoccupazione per il mercato italiano dell'auto, che per il secondo anno consecutivo fa segnare volumi ampiamente inferiori rispetto al periodo pre-pandemia. Secondo i dati diffusi dall'UNRAE (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri), il numero di vetture nuove consegnate nei 12 mesi del 2021 si è fermato a 1.457.952 unità, 458.997 mila in meno del 2019, corrispondente a un -23,9%. Nel 2020 le auto immatricolate erano state ancora meno, solo 1.381.496 esemplari.

Il dato negativo del 2021 è da attribuire non solo alle incertezze economiche indotte dal covid-19 ma anche alla carenza di semiconduttori, che ha portato a liste di attesa di oltre dodici mesi per ricevere una nuova auto.

Secondo gli esperti del settore, la ripresa del mercato è lontana, visto anche l'assenza di incentivi nella manovra economica del Governo. “L'UNRAE”, afferma il Presidente Michele Crisci, “ribadisce il forte sconcerto per la decisione delle Istituzioni di non assegnare nella Legge di Bilancio le risorse economiche necessarie per incentivare il mercato dell'auto con un piano triennale. Finora, le pur scarse risorse destinate con interventi “stop and go” hanno avuto un impatto positivo nel promuovere la mobilità elettrica: le immatricolazioni di veicoli full-electric, plug-in hybrid e hybrid sono, infatti, aumentati del 274% nell'ultimo anno e mezzo, con indubbio impatto positivo sul rinnovo del parco e sulla riduzione emissioni”.

I dati del 2021 per alimentazioni

Crollo delle vendite per le auto benzina e diesel, che hanno totalizzato nel 2021 rispettivamente 437.731 unità (il 29,7% del totale immatricolato) e 333.635 (22,6%): nel 2019 avevano fatto segnare 853.814 e 771.731. In crescita invece le vendite delle auto ibride, il 29% del totale, con complessive 427.924 vetture, così come le elettriche, al 4,6% (67.542 unità), e le ibride plug-in, al 4,7%.

Fiat e Jeep nella top ten delle più vendute

Per quanto concerne l'andamento delle immatricolazioni per marca, la Fiat si conferma in testa alla classifica del 2021, con complessive 223.567 auto. A seguire, troviamo le vetture con marchio Volkswagen, a quota 126.092 auto, e le Toyota, con 84.850 vetture.

Fiat Panda, Lancia Ypsilon e Fiat 500, sono al primo, secondo e terzo posto della top ten dei modelli più popolari dell'anno, rispettivamente con 112.298, 44.819 e 43.735 unità immatricolati. A seguire troviamo la Jeep Renegade (35.334 esemplari targati), la Toyota Yaris (32.634), la Fiat 500X (31.982), la Citroen C3 (31.003), la Dacia Sandero (29.094), la Jeep Compass (28.570) e la Ford Puma (28.556).

Auto nuove: non dimentichiamo come risparmiare sull'assicurazione

Dopo aver acquistato l'auto è necessario assicurarla. Ricordiamo che per risparmiare sul premio conviene affidarsi al portale Segugio.it, il comparatore online che permette di trovare la migliore polizza RC Auto al minor costo e in pochissimi click.

Ad esempio, ipotizziamo la stipula di un contratto per una Volkswagen Golf settima serie a metano, immatricolata nel 2016 e di proprietà di un automobilista 55enne (prima classe di merito da almeno un anno, patente mai sospesa, zero sinistri negli ultimi cinque anni, percorrenza media annua di 15.000 chilometri) residente a Pergine Valsugana (in provincia di Trento).

La tariffa più conveniente, aggiornata agli ultimi giorni di dicembre 2021, arriva dalla compagnia Linear: quest'ultima prevede una spesa di soli 173,88 euro per 12 mesi di contratto. Una caratteristica della polizza è la copertura della responsabilità civile per i danni causati a terzi dal traino di eventuali rimorchi e dalla circolazione in aree non aperte al pubblico.

A cura di: Enrico Campanelli
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati