Chiama gratis 800 999 555

Le RC Moto più convenienti di settembre 2020

Risparmiare sull'assicurazione della propria moto è possibile e senza rinunciare ad una garanzia adeguata e completa. Ecco una serie di preventivi per cinque diverse province italiane, scelti tra le migliori offerte del mese disponibili su Segugio.it.

Pubblicato il 16/09/2020

Per tagliare i costi assicurativi della propria moto è necessario prestare la massima attenzione al momento della scelta della polizza. La natura di questo mezzo, che è a maggior rischio di incidente rispetto ad un’auto, porta molti centauri a prediligere una copertura non solo conveniente ma anche completa, ossia che abbina all’RC di base alcune garanzie accessorie. Un esempio è la polizza kasko, che copre i danni subiti durante la circolazione indipendentemente dalla responsabilità del guidatore, oppure la polizza infortuni conducente, che garantisce chi guida da eventuali danni fisici subiti in caso di incidente.

Assicura la moto utilizzando Segugio.it

Tramite il portale online è possibile individuare facilmente la migliore RC Moto grazie al confronto delle offerte più economiche e complete in termini di garanzie.

Qui di seguito riportiamo una serie di preventivi, aggiornati al 16 di settembre, per cinque diverse province italiane, che simulano la richiesta di un assicurato 44enne (rappresentante, convivente, prima classe di merito da più di 2 anni, nessun sinistro negli ultimi cinque anni, patente mai sospesa, percorrenza media di 7.500 chilometri l’anno) che desidera stipulare un contratto per una Honda CRF 1000L Africa Twin immatricolata nel 2019.

Le 5 migliori RC Moto di settembre 2020

Verona la polizza più conveniente è quella di Zurich Connect al prezzo di 194,98 euro.

Zurich offre un contratto con formula di guida esclusiva, che permette solo alla persona indicata come contraente di poter guidare il veicolo. Nel caso in cui il veicolo assicurato sia guidato da persona in stato di ebbrezza, o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, Zurich limiterà la rivalsa a 2.500 euro. L’assicurazione rinuncia invece ad esercitare il diritto di rivalsa se al momento del sinistro il conducente guida con patente scaduta, purché quest’ultima venga rinnovata entro 90 giorni dalla data dell’incidente.

Milano la tariffa migliore la propone Verti, che consente di pagare una rata annuale di 205,48 euro per una formula di guida che ammette i motociclisti con più di 26 anni di età. I massimali sono pari a 6,5 milioni di euro per i danni alle persone e 2 milioni di euro per quelli alle cose: anche in questo caso la rivalsa per guida in stato di ebrezza è limitata alla somma di 2.500 euro. Non dimentichiamo che Verti copre anche la responsabilità civile dei trasportati per i danni che gli stessi possono involontariamente cagionare a terzi durante la circolazione del veicolo.

Tra le assicurazioni più convenienti a Viterbo troviamo Quixa, 348 euro per i 12 mesi, che copre anche la responsabilità civile dei trasportati per i danni causati a terzi dalla circolazione in aree private (non aperte al pubblico). Nel caso in cui il veicolo assicurato sia guidato da persona in stato di ebbrezza durante il primo sinistro, Quixa limiterà la rivalsa ad un massimo di 10.000 euro.

Salerno si distingue l'assicurazione moto di ConTe.it, che fa spendere 996,01 euro. Il contratto prevede una formula di guida esclusiva, con la sola persona indicata come conducente principale che potrà guidare il veicolo, anche se consente comunque di estendere la copertura a un massimo di quattro guidatori aggiuntivi. La compagnia copre anche i danni causati a terzi da incendio, scoppio o esplosione del veicolo, ma fino ad un massimo di 250.000 euro per annualità assicurativa (esclusi i danni dovuti a dolo o colpa grave). Alto il massimale per i danni alle persone, 10 milioni di euro, mentre ammonta alla cifra minima stabilita dalla legge quello per i danni alle cose, 1,22 milioni di euro.

Infine, la RC Moto più economica a Taranto la propone Linear, al costo di 833,19 euro. I massimali sono quelli minimi previsti dalla legge, 6,07 milioni per danni alle cose e 1,22 per quelli alle cose, con l’assicurazione che rinuncia a esercitare il diritto di rivalsa se al momento del sinistro il conducente guida con patente scaduta (purché la stessa patente successivamente rinnovata abiliti alla guida del veicolo indicato in polizza). Linear applica una formula di guida libera, che consente a tutti i possessori di patente di mettersi in sella come conducente.

A cura di: Enrico Campanelli
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati