Chiama gratis 800 999 555

Le RC Auto più convenienti di settembre 2020

Anche questo mese sono numerose le offerte RC Auto che consentono di risparmiare sul premio assicurativo. Sia che vi troviate a stipulare una polizza per la vostra auto a Milano, Biella, Terni, Siena, Napoli, oppure a Crotone, Segugio.it ha sempre la soluzione di assicurazione più conveniente.

Pubblicato il 07/09/2020

Il rientro dalle vacanze estive coincide spesso con numerose spese da affrontare: dai libri di scuola per chi ha figli, all’auto da mettere a punto o da sostituire, fino ai lavori in casa rimandati a settembre. Chi questo mese deve sostenere anche il rinnovo dell’RC Auto, potrebbe trovare un bel risparmio sulla tariffa cambiando compagnia assicurativa.

Risparmiare con la comparazione delle polizze

Il modo più efficiente e veloce per trovare la polizza più conveniente è confrontare le offerte delle compagnie sul mercato, attraverso i servizi di comparazione. Con Segugio.it è possibile trovare la migliore RC Auto per ogni profilo di assicurato: qui di seguito riportiamo una serie di preventivi, aggiornati al 7 di settembre, per 6 diverse province italiane, che considerano la stipula di un contratto per una Volkswagen Golf 1.4 TGI Highline BlueMotion da parte di un generico assicurato (operaio 35enne single, prima classe di merito, nessun sinistro negli ultimi 5 anni, ricovero notturno del veicolo in area recintata, percorrenza media annua di 15.000 chilometri).

Le polizze RC Auto più vantaggiose

Crotone converrà stipulare la polizza di Zurich Connect, che prevede una spesa annua di 618,53 euro. L’assicurazione propone una formula di guida esperta che permette l’utilizzo del mezzo a tutti i conducenti di età superiore ai 25 anni; l’assicurazione copre la garanzia ricorso terzi da incendio – in caso di esplosione o scoppio del veicolo e per fatto non inerente alla circolazione stradale – entro il limite di massimale di 150.000 euro per sinistro e la responsabilità civile per fatto compiuto da figli minori.

Napoli la migliore proposta è di Italiana Assicurazioni, 417,64 euro, con massimali di 6,07 milioni di euro per danni alle cose e 1,22 milioni di euro per quelli alle cose. L’assicurazione copre anche la responsabilità civile per i danni causati a terzi dalla circolazione in aree private (non aperte al pubblico). La formula di guida applicata ammette tutti i conducenti con più di 26 anni: nel caso in cui il veicolo sia guidato da persona in stato di ebbrezza, Italiana Assicurazioni rinuncia totalmente alla rivalsa, così come in caso di trasporto di persone non conforme alle disposizioni vigenti.

Terni il miglior preventivo è quello proposto da Direct Assicurazioni, che offre una copertura per guidatori esperti (età superiore ai 22 anni e minimo due anni di patente) a 328 euro. Ricordiamo che qualora al momento del sinistro si trovi alla guida un conducente con età non autorizzata, Direct applicherà una franchigia di 15.000 euro. Il contratto prevede il risarcimento in forma specifica, che in caso di incidente prevede di far riparare il veicolo in una delle carrozzerie convenzionate con Direct Assicurazioni.

Siena si distingue l’offerta di Quixa, 302,00 euro per 12 mesi. La compagnia propone una formula di guida esperta che permette l’utilizzo del mezzo a tutti i guidatori di età superiore ai 22 anni (e almeno due anni di patente): nel caso in cui il veicolo assicurato sia guidato da persona in stato di ebbrezza e solamente per il primo sinistro, Quixa limiterà la rivalsa ad un massimo di 10.000 euro. Il contratto prevede invece la rinuncia alla rivalsa in caso di guida con patente scaduta, a condizione che il documento non sia scaduto da più di 180 giorni e che venga rinnovato entro 90 giorni dalla data dell’incidente.

Infine, a Milano e a Biella si potrà approfittare della polizza offerta da Verti, che propone una formula di guida esperta (età superiore ai 26 anni) rispettivamente a 229,35 e 221,58 euro. Il massimale applicato dalla polizza è di 7 milioni di euro per i danni alle persone e 2,5 milioni per quelli alle cose: anche Verti limita la rivalsa nei confronti dell’assicurato (o del proprietario o del conducente) nel caso in cui il veicolo sia guidato da persona in stato di ebbrezza durante il primo incidente, ma per una cifra pari a 2.500 euro.

A cura di: Enrico Campanelli
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati