Chiama gratis 800 999 555

Esame di guida, al Sud quasi tutti promossi

Pubblicato il 17/01/2020

Automobilisti provetti al Sud Italia. Lo rivela il Centro Studi di AutoScout24 che ha analizzato i dati del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La percentuale di esaminandi rimandati si riduce quasi allo zero nelle regioni dell’Italia meridionale. Sul podio salgono in particolare le province di Messina e di Isernia.

In totale in Italia - secondo lo studio realizzato su dati del 2018 - soltanto il 15% degli automobilisti non è riuscito a superare l’esame per la patente.

Bene in Puglia, male in Sardegna

Nel 2018 l’85,5% degli esaminandi ha passato l’esame di guida. A dirlo sono i numeri: sono state ben 662.168 persone a sostenere l'esame di guida per la patente B e l'85,5% di queste è stato promosso. Risultati strabilianti si raggiungono in alcune regioni del Sud Italia: in Puglia la percentuale di promossi arriva addirittura al 97,3%. In seconda posizione si piazza la Campania con il 97% degli esaminandi promossi; terzo posto per il Molise dove 96,6% supera l’esame di guida.

Non va peggio in Calabria, in Basilicata e in Sicilia dove si registrano simili percentuali. Più complicata invece la realtà in Sardegna dove si registra soltanto il 69,8% di promossi. Un gradino più alto per il Trentino-Alto Adige dove a passare l’esame di guida è il 70,5% degli automobilisti. In Liguria solo il 72% degli esaminandi passa il test.

Esaminandi esperti a Messina e a Isernia 

I migliori esaminandi, quando si parla di scuola guida, si trovano nelle province di Messina e di Isernia. Qui addirittura si registra il 99% di promossi. A seguire ci sono le realtà di Foggia (98,9%), Potenza (98,6%) ed Enna (98,1%).

La scure degli esaminatori si è abbattuta nel 2018 in provincia di Cagliari dove soltanto il 62,1% degli esaminandi è riuscito a passare l'esame di guida. Ancora una volta, dunque, la Sardegna non brilla sul fronte dell'esame di guida. A Genova ha superato l’esame il 64,5% degli esaminandi mentre a Trento il 66%.

Chi prende la patente?

L’80 per cento dei neopatentati ha un’età compresa tra i 18 e i 21 anni. Secondo lo studio condotto da AutoScout24, a livello nazionale nel 2018, la maggior parte delle persone idonee alla guida sono giovanissime, con età comprese tra i 18 e i 21 anni. Dal report è emerso che il 71% dei neo patentati non vede l’ora di guidare ed è questa la spinta che consente loro di conseguire la patente nei tempi regolari.

Di questi solo l'8% rinvia l’esame per ottenere la patente per questioni di natura economica. Il 6% invece viene bocciato una o più volte all'esame di guida. Le motivazioni che spingono sia giovani che non a sostenere l’esame di guida è il desiderio di sentirsi autonomi. Per otto esaminandi su dieci si prende la patente per essere più liberi e gestire al meglio il proprio tempo. Per il 46% degli esaminandi, invece, la patente rappresenta una sorta di conquista personale.

Il 42% degli esaminandi intende prendere la patente in modo da poter svolgere commissioni utili per sé e per altri, mentre il 41% raggiunge questo traguardo per poter viaggiare e soprattutto esplorare località e posti nuovi. 

Rc auto: i prezzi migliori in Italia

Una volta conseguita la patente, lo sguardo è rivolto alla macchina da guidare e soprattutto all’Rc Auto. Secondo quanto previsto dall’articolo 193 del Codice della Strada chi circola senza copertura va incontro a pesanti sanzioni. La somma da pagare può essere ridotta di un quarto qualora il premio assicurativo venisse pagato regolarmente nei quindici giorni successivi alla scadenza prevista dal secondo comma dell’articolo 1901 del Codice civile o anche qualora si decidesse di rottamare il veicolo entro 30 giorni dalla contestazione della violazione.

Secondo l’Osservatorio Assicurazioni di Segugio.it nelle provincie di Prato (-42,97 euro), Grosseto (-42,77 euro) e Cuneo (-42,41euro) – nel semestre attuale – il miglior prezzo medio di polizza rc auto e moto ha registrato la diminuzione più elevata in termini assoluti rispetto al semestre precedente. A seguire Novara (-40,52 euro) e Livorno (-38,39 euro).

Con Segugio.it è possibile confrontare online più assicurazioni e ricevere un risparmio fino a 500 euro con un preventivo assicurazione auto.

A cura di: Tiziana Casciaro
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati