È tempo di risparmio per le polizze RC Moto

24/06/2019

È tempo di risparmio per le polizze RC Moto

Quando si acquista una nuova moto, scatta l’obbligo per il centauro di stipulare l’assicurazione sulla Responsabilità Civile.

La scelta della polizza dipende da tante variabili, anche se sempre più spesso gli assicurati decidono di sottoscrivere quella più conveniente dal punto di vista economico.

Quanto si paga in media per assicurare una moto

La domanda è frequente soprattutto tra i neo-motociclisti, che hanno poca esperienza sulle spese da affrontare per mantenere questa tipologia di mezzo. 

Secondo le rilevazioni dell’Osservatorio di Segugio.it, il best price attuale è di 327 euro, più basso del 3,47% rispetto alla seconda parte dello scorso anno. Il valore è dato dalla media dei migliori prezzi di tutti i preventivi effettuati sul portale nei primi cinque mesi del 2019.

Utilizzando il servizio di comparazione di Segugio.it, si può tuttavia risparmiare fino al 49,5% della tariffa media RC. Vediamolo con un esempio.

Ipotizzando che un 34enne in prima classe di merito voglia rinnovare il contratto per una Benelli BN 125 immatricolata nel 2018, (nessun incidente negli ultimi 5 anni, patente mai sospesa, percorrenza media annua di 10.000 chilometri), il miglior prezzo al 14 di giugno è quello praticato da Genialloyd, che propone Moto Sempre a un prezzo di 136 euro l’anno. La compagnia applica una formula di guida limitata a conducenti identificati.

Ribasso record delle tariffe in Valle d’Aosta

L’andamento di quasi tutti le regioni del nostro Paese sembra coerente con il trend nazionale di diminuzione, con la Valle d’Aosta in testa alle tariffe che hanno subito i maggiori ribassi, -27,85%. In calo anche i prezzi in Basilicata (-14,22%), Friuli Venezia Giulia (-6,55%) e Lombardia (-6,38%). Solo quattro le regioni dove si sono registrati dei rialzi: Campania (+1,49%), Puglia (+4,93%), Sardegna (+3,89%) e Umbria (+3,66%). 

Un preventivo su dieci include la polizza Furto e Incendio

Il Furto e Incendio non è particolarmente richiesto dai centauri, ma è stato stipulato solo dal 9,8% degli assicurati. La percentuale per questa garanzia accessoria è comunque più alta rispetto al 2018 dello 0,4%, dato dovuto probabilmente al numero crescente di moto il cui valore supera i 15 mila euro, il 3,13% in più sullo scorso semestre. Di fatto, il Furto e Incendio viene stipulato soprattutto dai proprietari di mezzi particolarmente costosi, oppure da chi utilizza spesso la moto in città ed è costretto a parcheggiare in strada. 

Il 37% degli assicurati staziona nelle prime quattro classi di merito

In rialzo la percentuale di utenti a cui viene assegnata una delle classi più virtuose, ora al 37,3% contro il 36,2% del semestre precedente. Rispetto allo stesso periodo di riferimento, aumentano anche i motociclisti che non hanno commesso sinistri negli ultimi 5 anni, passando dal 94,8% al 96,3%.

Il 12% delle moto circolanti ha meno di tre anni

Sono il 12,74% in questo primo semestre del 2019 le moto più recenti, contro il 15,49% dello scorso anno, dato in conflitto con l’aumento del numero di immatricolazioni di moto e scooter tra gennaio e maggio (+7,3%). L’aumento delle due ruote con età tra i 4 e i 6 anni (+1,08%) fa sì che l’anzianità media del parco circolante sia stabile sui 10,5 anni.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
È tempo di risparmio per le polizze RC Moto Valutazione: 5/5
(basata su 3 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 ASSISTENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare