Chiama gratis 800 999 555

Come scegliere l’assicurazione moto più economica

La primavera è il periodo più adatto per saltare in sella e percorrere chilometri e chilometri in moto. Fondamentale per transitare è la stipula di una polizza Rc moto, che garantisce il risarcimento di danni a persone, oggetti o animali provocati dalla circolazione del mezzo a due ruote.

Pubblicato il 16/04/2021
I consigli per un'assicurazione moto economica

L’estate si avvicina, il sole comincia a fare capolino e l’idea di saltare in sella a una moto si fa sempre più forte. Gli amanti delle due ruote sanno bene che è questo il periodo ideale per indossare il casco e macinare chilometri in strada. Ma i centauri sono anche consapevoli dell’importanza di un’assicurazione moto, garanzia obbligatoria per legge che assicura il risarcimento di danni a persone, oggetti o animali provocati dalla circolazione del proprio mezzo a due ruote.

Secondo l’Osservatorio Assicurazioni di Segugio.it, nella giornata del 14 aprile, il miglior prezzo medio Rc Moto si registra in Abruzzo (217,10 euro); al secondo posto c’è la Basilicata con un prezzo medio di 253,54 euro e a seguire la Calabria con 287,96 euro. Le ultime regioni classificate sono la Valle d’Aosta e il Veneto, rispettivamente con un prezzo medio Rc moto di 159,27 euro e 190,33 euro.

Province con il ribasso maggiore

In alcune province italiane il miglior prezzo medio della polizza Rc moto ha registrato una diminuzione elevata in termini assoluti rispetto al semestre precedente. È il caso di Crotone, con un calo del premio di -55,93 euro e di Milano dove il ribasso è pari a -47,04 euro. Bene anche Caserta (-32,75 euro), Bolzano (-30,16 euro) e Avellino (-24,09 euro).

I consigli per risparmiare

Come scegliere l’assicurazione moto più economica? Sicuramente il primo consiglio è confrontare il maggior numero di offerte da parte delle compagnie assicurative. Grazie al comparatore online di Segugio.it occorrono pochi istanti per avere un’idea dei prezzi e delle varie proposte.

Tra le opzioni più gettonate per risparmiare c’è quella di sottoscrivere una Rc moto temporanea. In questi casi l’assicurazione ha una durata inferiore a un anno e dunque un costo più basso. Il contraente può scegliere di stipulare la polizza solo per il periodo estivo o in occasione magari di un viaggio lungo.

Un’altra strada per risparmiare sull’assicurazione moto è stipulare una Rc moto sospendibile: si può mettere in ‘stand by’ l’assicurazione quando non si usa la moto. Si interrompe, dunque, temporaneamente la copertura assicurativa per poi riattivarla quando serve. La sospensione della polizza e la riattivazione sono gratuite. E poi ancora c’è la possibilità di pagare il premio a seconda dei chilometri percorsi con la polizza a consumo. Questa formula è adatta quando non si supera una certa soglia.

Per scegliere un’assicurazione economica è bene valutare anche l’installazione di una scatola nera. Questo dispositivo registra tutte le informazioni relative alla due ruote e il comportamento del guidatore. Risulta, inoltre, fondamentale in caso di sinistro per ricostruire la dinamica. Chi sceglie una polizza con l’installazione della scatola nera, ha diritto a un prezzo più conveniente. Con questo strumento, infatti, si riducono anche le frodi.

Anche indicare più conducenti fa crescere il prezzo del premio assicurativo, mentre si risparmia con la formula del conducente esclusivo. È chiaro che, nel caso di sinistro, se in sella dovesse esserci un’altra persona, la compagnia assicurativa potrebbe non risarcire gli eventuali danni.

Tra le migliori proposte del momento c’è la polizza moto Quixa che parte da 80 euro per un massimale di 6.070.000 euro per le persone e 1.220.000 euro per le cose. C’è poi la possibilità di aggiungere la garanzia furto e incendio che copre i danni materiali e diretti arrecati al ciclomotore. Con Quixa sono compresi i danni diretti causati al veicolo dalla circolazione conseguente al furto o alla rapina.

Al secondo posto si piazza la polizza moto targata 24hassistance da 86,10 euro con un massimale di 6.070.000€ per le persone e 1.220.000€ per le cose. Il contraente può scegliere la sola polizza RC per risparmiare o proteggere se stesso con la garanzia infortuni del conducente o il proprio veicolo con la garanzia furto e incendio.

Con questo tipo di assicurazione, chi è un bravo guidatore paga molto meno. Inoltre questa polizza Rc moto o scooter 50 si rivolge sia a chi guida il motorino in città che per gli appassionati della moto di cilindrata superiore ai 50cc che cercano un’assicurazione moto sospendibile ed economica.

;
A cura di: Tiziana Casciaro
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati