Italiani sempre più appassionati di moto

21/03/2019

Italiani sempre più appassionati di moto

Segnali molto positivi dal mercato dei nuovi motocicli di cilindrata superiore ai 50 centimetri cubici, che lo scorso anno ha proseguito il trend di crescita iniziato nel 2014. I dati diffusi dall'ANCMA, Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori, parlano di un aumento delle immatricolazioni del 7,4% rispetto al 2017, con i volumi che si sono attestati sulle 219.465 unità. A trainare la crescita tra gennaio e dicembre è soprattutto il segmento delle moto, +12,7% (92.991 unità), mentre gli scooter, pur essendo più diffusi (126.474 esemplari), hanno fatto segnare solo un +3,7%.

I modelli più acquistati

Il 71% delle due ruote vendute è rappresentato dalle naked, definite così perché concepite senza protezioni aerodinamiche, e dalle enduro stradali. In particolare, le naked hanno raggiunto le 35.399 unità, con un incremento del 14,6% e hanno visto come modello più gettonato la Yamaha MT-07, la cui versione rinnovata nel 2018 è stata acquistata in 2.009 esemplari, superando la Ducati Scrambler 800, seconda con 1.973 unità (268 in meno del 2017).

Le enduro segnano invece un aumento percentuale maggiore, +18,07% rispetto all’anno precedente, ma il numero di mezzi venduti si ferma a 31.286 unità. Tra i modelli più venduti ci sono la BMW R 1200 GS, in testa con 3.615 unità, seguita dalla Honda Africa Twin (+178 esemplari sul 2017) e dalla BMW 1200 Adventure (+243 esemplari).

Rialzi anche per le sportive, in calo la più venduta delle custom

La categoria delle sportive sale a 4.841 unità vendute, con un incremento del 12,3% che porta a quattro il numero di anni consecutivi di crescita. La Ducati V4, in listino a partire proprio dal 2018, ha occupato subito la testa della classifica di questa categoria, con ben 880 unità acquistate, doppiando la Kawasaki Ninja 400, seconda con 314 esemplari venduti, e la Yamaha R1, quarta passando da 237 esemplari venduti nel 2017 a 292 nello scorso anno.

Il 2018 delle custom ha visto solo un +4,4% rispetto all’anno precedente, con 5.584 immatricolazioni. La top ten vede ancora al primo posto la Harley Davidson Iron 883 (567 veicoli), ma in calo del 35% sul 2017, seguita dalla Honda 500 Rebel, 483 mezzi targati e +48%, e da un’altra Harley, la 1200 Forty-Eight, scesa al terzo posto per via del -45%.

I modelli in voga tra gli scooter

La maggiore diffusione degli scooter è da attribuire al fatto che nascono per essere utilizzati soprattutto in città o per brevi tratti. La pedana per proteggere da schizzi di fango e acqua, il cambio automatico e la maggiore portata dei portaoggetti, ne fanno un mezzo comodo nel traffico e alternativo all’auto.

La classifica del 2018 conferma le tre tipologie di Honda SH, rispettivamente di cilindrata 150, 125 e 300 centimetri cubici, che ottengono insieme il 23% del mercato degli scooter. Incontrano il favore degli scooteristi anche il Piaggio Beverly 300, quarto con 8.291 unità, il Piaggio Liberty 125, quinto con 5.966 esemplari, e la Yamaha XMAX 300 con 5.888 mezzi acquistati.

L’importanza di assicurarle al prezzo più vantaggioso

L'acquisto di un qualsiasi motociclo comporta la stipula obbligatoria della polizza RC Moto. Come per le auto, anche le assicurazioni per le due ruote prevedono una serie di garanzie accessorie che completano la formula della responsabilità civile, un argomento da approfondire nella news “Polizze accessorie: come si proteggono i motociclisti?”.

Ricordiamo che per scegliere l’RC Moto più conveniente sul mercato è sempre bene cercarla su Segugio.it, che attraverso una simulazione confronta i preventivi delle compagnie partner in modo semplice e veloce.

Facciamo un esempio. Ipotizziamo che una generica assicurata quarantenne (in prima classe di merito, percorrenza media annua di 10 mila chilometri, nessun sinistro negli ultimi 5 anni) voglia stipulare un contratto nella provincia di Firenze per una Honda Rebel 500 (immatricolata a marzo del 2019). Con queste caratteristiche, la polizza con formula di guida libera e rata annuale più bassa è offerta da Linear, al prezzo di 282,96 euro. La compagnia prevede i massimali minimi per legge (6,070 milioni di euro per i danni alle persone e 1,22 milioni di euro per quelli alle cose) e copre la responsabilità civile per i danni causati a terzi dalla circolazione in aree private.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Italiani sempre più appassionati di moto Valutazione: 4,8/5
(basata su 6 voti)

ARTICOLI CORRELATI:

800 999 555 ASSISTENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare