Chiama gratis 800 999 555

Le RC Auto più convenienti di giugno 2018

Pubblicato il 26/06/2018

Chi stipula una polizza RC Auto oggi può contare su un netto miglioramento delle tariffe, un trend dovuto a una maggiore competitività degli operatori che operano nel settore assicurativo.

La conferma arriva da un report di Segugio.it: nove anni fa il best price (il miglior prezzo medio) si attestava sui 500 euro mentre nel 2017 e in questi primi mesi del 2018 il valore è sceso poco sopra ai 400 euro. Il trend al ribasso di questi anni è frutto anche di una serie di innovazioni normative, come ad esempio quella relativa alle lesioni micro permanenti, che ha modificato tra le altre cose i presupposti per ottenere il risarcimento del danno da colpo di frusta.

Le nuove norme per abbassare ulteriormente i premi

Come abbiamo avuto modo di trattare nella news “Prezzi RC Auto: meno 27 per cento in cinque anni”, gli interventi del Governo prevedono sconti obbligatori e aggiuntivi che avranno il compito di non penalizzare i guidatori virtuosi e coloro che risiedono nelle aree in cui il tasso di sinistrosità è particolarmente elevato. Tuttavia, permangono delle incertezze, come ha precisato Umberto Guidoni, il responsabile auto di ANIA: “dovremo verificare se effettivamente gli sconti avranno un effetto benefico in termini di riduzione dei prezzi, perché talvolta l’eccessiva regolamentazione rischia di ingessare il mercato”. 

La convenienza di comparare le tariffe

Il confronto delle diverse polizze con Segugio.it è il modo più semplice per trovare l’assicurazione più economica per ogni profilo di assicurato. Qui di seguito riportiamo le migliori RC Auto, aggiornate al 14 di giugno per 5 diverse province italiane, con i preventivi che riguardano la stipula di un contratto per una Volkswagen Polo 6ª serie 1.0 MPI 75 CV Comfortline BlueMotion Technology di proprietà di un generico assicurato 30enne (seconda classe di merito, nessun sinistro negli ultimi 5 anni, percorrenza media di 15.000 chilometri).

Le polizze RC Auto più vantaggiose

Ad Aosta e a Milano il miglior preventivo è quello proposto da Zurich Connect che offre una copertura per guidatori esperti (età superiore ai 25 anni) rispettivamente a 179,25 e 203,80 euro. I massimali si attestano a 7,5 milioni di euro sia per danni alle cose che per quelli alle persone. Per il primo sinistro, Zurich rinuncia alla rivalsa sia nei confronti del proprietario del mezzo assicurato che del conducente medesimo quando questi risultino in stato di ebbrezza: la condizione fondamentale è che il tasso alcolemico rilevato deve essere inferiore al limite stabilito dalla legge maggiorato di 0,5 gr/l.

Chi abita a Torino potrà approfittare dell’assicurazione offerta da Verti, che propone una formula di guida esperta (età superiore ai 26 anni) a 270,13 euro. I massimali sono di 7 milioni di euro per i danni alle persone e 2,5 milioni per quelli alle cose: nel caso in cui il veicolo assicurato sia guidato da persona in stato di ebbrezza – ma solo per il primo incidente – Verti limiterà la rivalsa nei confronti dell’assicurato, del proprietario e del conducente a 2.500 euro. L’assicurazione rinuncia invece ad esercitare il diritto di rivalsa se al momento del sinistro il conducente guida con patente scaduta, purché la licenza venga rinnovata entro 90 giorni dalla data del sinistro.

Lo stesso guidatore, ma residente a Catanzaro, ha invece come migliore tariffa ConTe.it che garantisce una copertura con formula di guida esclusiva (che rende il mezzo conducibile solo dall’assicurato) a 405,17 euro e massimali di 10 e 1,22 milioni di euro rispettivamente per danni alle persone e alle cose. Il contratto copre la responsabilità civile per i danni causati da figli minori alla guida del veicolo (all’insaputa dell’assicurato) fino a un massimo di 500 euro, in più garantisce i danni causati a terzi da incendio, scoppio o esplosione del veicolo fino ad un massimo di 250.000 euro per annualità assicurativa – esclusi i danni dovuti a dolo o colpa grave.

La stessa compagnia del Gruppo Admiral è la soluzione più conveniente in un’altra città del Sud, Napoli, ma questa volta nella variante ConTe.it+sat. La copertura, al prezzo di 535,05 euro, prevede la presenza del dispositivo satellitare che garantisce il servizio di ricerca del veicolo on demand in caso di furto. In più, si può usufruire di tre interventi di assistenza durante l’anno di validità della polizza in caso di sinistro o guasto, che copre i costi per l’invio del carro attrezzi e –nel caso in cui il veicolo resti immobilizzato per più di 24 ore o ad una distanza superiore ai 50 chilometri dalla residenza dell’assicurato – le spese eventuali per il rientro o la prosecuzione del viaggio e il pernottamento in albergo. Ricordiamo che ConTe.it copre anche la responsabilità civile per i danni causati a terzi dal traino di eventuali rimorchi o di carrelli appendice e dalla circolazione del veicolo in aree private.

A cura di: Paola Campanelli
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati