Ritardi e cancellazioni: le peggiori compagnie aeree secondo i viaggiatori

11/07/2018

In tempo di partenze torna sempre comodo conoscere a cosa si va incontro nel caso dovesse verificarsi uno dei contrattempi più temuti da ogni viaggiatore: il ritardo o la cancellazione del volo.

Va da sé che l’evento rischia di avere una possibilità più alta quando il volo è low cost e il motivo è perché le compagnie no frills hanno un piano di partenze molto fitto di voli, circa il doppio di quelli previsti per un vettore di linea. Questo riduce di molto i tempi delle soste e si traduce spesso in ritardi che si accumulano a discapito dei passeggeri.

Una utile indagine di AirHelp, la società che gestisce per conto dei passeggeri i risarcimenti aerei, stila la classifica delle migliori e peggiori compagnie aeree e i migliori e peggiori aeroporti dell’anno. I criteri di valutazione si basano su aspetti essenziali dell’offerta: la qualità dei servizi, la puntualità, la gestione dei reclami.

Le migliori compagnie aeree

A distinguersi per eccellenza secondo i viaggiatori è la compagnia aerea Qatar Airways che ha realizzato 9.08 punti di media e un 9.5 per la qualità dei servizi, 8.9 per puntualità e lo stesso score per assistenza ai passeggeri. Seconda in classifica si piazza la tedesca Lufthansa con una punteggio di 8.57, quindi l’araba Etihad Airways con 8.43. Per trovare una compagnia italiana bisogna scendere al 20° posto della classifica, dove troviamo AirDolimiti, la compagnia aerea italiana di Lufthansa.

Le peggiori compagnie aeree

Sempre in base alla comparazione degli stessi parametri visti sopra, la classifica delle peggiori vede solo compagnie aeree low cost. In testa al malcontento dei viaggiatori c’è WOW air, il vettore islandese che ha totalizzato sulle tre skill soltanto 5.04 punti, seguita al secondo posto da Royal Jordanian Airlines con 5.13 e al terzo posto dalla Pakistan International Airlines con 5.43.

Sorpresa per il quarto posto, riservato alla ben nota Easyjet che realizza solo 5.66, penalizzata soprattutto dalla gestione dei reclami, mentre solo due posizioni più giù c’è Ryanair con un punteggio di 6.03. Decima tra le peggiori è la spagnola Iberia con 6.13 punti.

I migliori e i peggiori aeroporti

Non solo le compagnie aeree, perché AirHelp ha valutato anche i migliori e i peggiori aeroporti sempre secondo l’esperienza dei passeggeri. Al primo posto c’è l’Hamad International Airport in Qatar con 8.77 punti, seguito dall’aeroporto internazionale di Atene e da Tokyo Haneda.

Il primo aeroporto italiano lo si trova all'83° posto della graduatoria, dove si posiziona Milano Malpensa, seguito da Roma Fiumicino all'85° posto. Fanalino di coda, l'aeroporto del Kuwait con un punteggio di 5.40 e subito dopo il London Standsted Airport, approdo delle compagnie low cost, che realizza solo 5.53 punti.

Come far valere i propri diritti in aeroporto?

Un ritardo prolungato, ma anche di minore importanza quando serve a scombinare i piani, o ancora di più la cancellazione del volo costituiscono sempre un disagio per chi si mette in viaggio. Tuttavia capita spesso che una volta raggiunta la meta ci si dimentichi di tutto e colti da pigrizia si rinuncia a denunciare l’accaduto e a provare a chiedere il risarcimento alla compagnia aerea.

Come abbiamo avuto modo di riportare su Segugio Viaggi nella nostra news "Ritardo voli: rimborsi fino a 600 euro", fra tutti coloro che sono in qualche modo vittime di disservizi delle compagnie aeree solo l’1% farebbe valere i propri diritti, perché nel resto dei casi la pigrizia o la disinformazione vincono e non lasciano prendere in considerazione tutte le tutele stabilite dal diritto della Comunità Europea a cui invece il passeggero ha diritto.

La Carta dei Diritti del Passeggero

Forse non tutti sanno dell’esistenza di una vera e propria Carta dei Diritti del Passeggero, una guida pratica che informa e tutela il cliente in caso di ritardo e cancellazione dei voli, oltre che di danneggiamento del bagaglio. Inaugurata nel 2001 e definita proprio dal Regolamento CE 261/2004, è stata aggiornata nel 2005 stabilendo nel dettaglio ogni tipo di risarcimento a seconda del danno subito.

A cosa ha diritto il passeggero in caso di ritardo prolungato del volo?

Si parla di ritardo prolungato del volo nel caso di ritardo di almeno 2 ore per voli intracomunitari o internazionali inferiori o pari a 1.500 chilometri e di ritardo di almeno 3 ore per voli sempre intracomunitari o internazionali superiori a 1.500 chilometri. Per tratte superiori a 3.500 chilometri, il ritardo si intende prolungato se pari almeno a 4 ore.

In tutti questi casi, il passeggero avrà diritto a pasti e bevande, adeguata sistemazione in albergo nel caso in cui siano necessari uno o più pernottamenti, trasferimento dall’aeroporto al luogo di sistemazione e due chiamate telefoniche o via e-mail.

A cosa si ha diritto in caso di cancellazione del volo?

Nel caso il volo sia stato cancellato, il passeggero avrà diritto:

- al rimborso del prezzo del biglietto per la parte di viaggio non effettuata;

oppure, in alternativa:

-alla riprotezione, ovvero l'imbarco su un volo alternativo per la destinazione finale, il prima possibile o in una data a lui più confacente a seconda però della disponibilità dei posti.

Inoltre, avrà diritto alla stessa assistenza vista sopra per il ritardo del volo e in più a una compensazione pecuniaria calcolata in base alla tratta (intracomunitaria o internazionale) e alla distanza percorsa.

La compensazione pecuniaria in caso di cancellazione o di ritardo del volo

Il caso specifico di cancellazione del volo o ritardo di almeno 3 ore dà diritto a un indennizzo che va da un minimo di 250 euro a un massimo di 600 euro, in base alla distanza percorsa dal volo. Nello specifico, la tariffa di rimborso prevede tre fasce di percorrenza dei vettori: entro i 1.500 chilometri, tra i 1.500 e i 3.500 chilometri e sopra i 3.500 chilometri. Il rimborso per ritardi superiori alle 3 ore di tempo saranno rispettivamente di 250, 400 e 600 euro, indifferentemente che si tratti di ritardo, cancellazione o overbooking.

La compagnia può ridurre l’ammontare della compensazione del 50% nel caso in cui al passeggero venga offerta la possibilità di viaggiare su un volo alternativo il cui orario di arrivo non superi rispetto al volo originariamente prenotato rispettivamente le due, le tre o le quattro ore.

La compensazione pecuniaria va pagata in contanti, mediante trasferimento bancario elettronico, con versamenti o assegni bancari o, d’accordo con il passeggero, con buoni di viaggio e/o altri servizi, indipendentemente dall’ammontare del prezzo all’atto dell’acquisto del biglietto.

Partire sereni con l’assicurazione viaggio di Segugio.it

Prima di mettersi in viaggio è bene pensare sempre in anticipo al verificarsi di eventi che possono in qualche modo compromettere la serenità del viaggio. Il modo più facile e veloce per farlo è ricorrere a un’assicurazione e cercarla su Segugio.it, che ha scelto come partner AIG Europe Limited, compagnia leader nel settore viaggi.

Grazie agli accordi presi da Segugio.it, ai clienti del portale è riservato uno sconto speciale del 20% sul prezzo finale della polizza. A partire da poco più di 1 euro al giorno è possibile acquistare la copertura base, mentre con un massino di poco più di 5 euro al giorno si può stipulare la copertura Platino, che ovunque si vada nel mondo, assicura ogni tipo di imprevisto e contrattempo: dalla responsabilità personale, alla mancata partenza a causa di danni al proprio veicolo o disservizio del trasporto pubblico, dal ritardo della partenza a quello dell’arrivo del bagaglio.

La polizza prevede anche una diaria ospedaliera in caso di ricovero nel Paese di vacanza, oltre alla messa in sicurezza del domicilio per effrazione. Infine, per gli amici cani e gatti rimasti a casa provvede al ricovero presso canili o gattili in caso di ritardo del rientro. Per un preventivo gratuito basta andare su Segugio.it nella sezione Assicurazione Viaggi e lasciare pochi dati ai fini di calcolo della polizza migliore ritagliata sul proprio profilo di utente.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Ritardi e cancellazioni: le peggiori compagnie aeree secondo i viaggiatori Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare