Garanzie accessorie: c’è anche la polizza cristalli

07/03/2018

Garanzie accessorie: c’è anche la polizza cristalli

La polizza cristalli è una garanzia facoltativa, da sottoscrivere insieme alla responsabilità civile, che permette di riparare o sostituire i cristalli della vettura rotti o danneggiati senza alcun costo aggiuntivo. Parliamo del parabrezza anteriore, del lunotto posteriore e dei vetri di sportelli e fiancate laterali, mentre non mancano casi di compagnie che coprono anche i danneggiamenti subiti dal materiale trasparente del tettuccio panoramico. Restano invece esclusi i fanali e gli specchietti retrovisori.

La sottoscrizione della Polizza cristalli viene consigliata agli assicurati che viaggiano con la loro vettura per lavoro, oppure quando l'auto è spesso parcheggiata in strada. I documenti necessari per la stipula della garanzia sono quelli normalmente richiesti per ogni contratto assicurativo, quali il documento di identità del cliente, il libretto di circolazione che attesti la proprietà del veicolo e l’Attestato di Rischio – reperibile dall’agenzia direttamente online.

Il sottoscrittore sarà risarcito sia nei casi di rottura involontaria del vetro (compresi gli eventi accidentali) che per i danni causati da terzi. L'agenzia può richiedere all'assicurato delle foto che dimostrino l'entità del danno oppure concordare un incontro con l’automobilista per valutarne l'entità e accertarsi che l'assicurato non sia coinvolto con quanto accaduto al veicolo. La riparazione può riguardare solo il parabrezza della vettura nel caso in cui la dimensione del danno non è superiore ai 2,5 centimetri di diametro o non impedisca una corretta visuale, mentre lunotto posteriore e finestrini devono sempre essere sostituiti.

Le compagnie applicano una franchigia

Solitamente le assicurazioni risarciscono i danni subiti al netto di una quota (fissa o calcolata in percentuale) che resta a carico dell’assicurato. Dunque, se il valore del danno subito sarà inferiore alla franchigia, la compagnia assicurativa non risarcirà l’assicurato. Può succedere che alcune agenzie decidano di non applicare la franchigia sull’ammontare del rimborso, ma solo nel caso in cui l’automobilista effettui la riparazione (o la sostituzione) del vetro presso un centro convenzionato con la stessa impresa.

Cosa non copre l’assicurazione cristalli?

La polizza accessoria non garantisce un risarcimento per i danni consequenziali alla rottura del vetro. Basti pensare ai danni subiti dalla tappezzeria a causa delle schegge di vetro finite all’interno dell’abitacolo: in questo caso l'assicurazione non copre le spese necessarie per la sostituzione degli interni. Da non dimenticare che i danni subiti dai cristalli in occasione di un furto saranno rimborsabili solo quando si è stipulata l’apposita Polizza furto e incendio – di cui si può approfondire nella news "Cosa copre la garanzia accessoria del Furto e Incendio?". 

Il costo di una riparazione cristalli varia in media dai 50 ai 100 euro, mentre le spese per la sostituzione dipendono dal modello di autovettura e possono superare i 1.200 euro. La cifra massima indennizzabile dall’assicuratore – il cosiddetto massimale – può variare a seconda della compagnia ma non cambia in base al tipo di veicolo assicurato; per quanto riguarda invece il prezzo della polizza, si attesta sulle poche decine di euro.

Annullamento della polizza cristalli

Nella news "Come gestire al meglio la propria polizza?" abbiamo spiegato che l’assicurato può ricorrere alla sospensione o all’annullamento della Responsabilità Civile Autoveicoli (RCA o RC Auto): solo in questo caso, anche l'assicurazione cristalli potrà essere sospesa o annullata. Ricordiamo che l’annullamento della polizza RC Auto è richiesta se il proprio veicolo è stato venduto, rottamato o esportato all’estero. In questo caso, la compagnia provvederà a chiudere il contratto assicurativo prima della scadenza originaria e con decorrenza dalla data di presentazione (o di invio) dei documenti necessari – certificato assicurativo, carta verde, atto di vendita/demolizione/esportazione del veicolo. L’utente sarà inoltre rimborsato della parte di premio non goduta, al netto delle imposte.

Scegli l’RC Auto più completa su Segugio.it

Il servizio di confronto delle assicurazioni auto e moto di Segugio.it consiste nella presentazione di prodotti assicurativi di compagnie partner e di alcune altre agenzie presenti sul mercato. È proprio sulle coperture facoltative alla RCA che si possono trovare le maggiori differenze di prezzo fra le diverse assicurazioni, tanto che diventa fondamentale confrontare le varie polizze valutando la tariffa finale già comprensiva di queste coperture.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Garanzie accessorie: c’è anche la polizza cristalli Valutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
800 999 555 ASSISTENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare