Chiama gratis 800 999 555

Prezzi RC Auto, un 2017 con andamento al ribasso

Pubblicato il 18/02/2018

Importi dei premi RC Auto in calo da cinque anni

Gli ultimi dati diffusi dall’ANIA, Associazione Nazionale fra le Imprese Assicurative, registrano una nuova contrazione dei premi RC Auto. Le rilevazioni riguardano i 12 mesi del 2017, in cui il prezzo medio delle polizze è sceso del 2,8% rispetto al 2016, attestandosi a quota 356 euro. Considerando anche le imposte (che hanno inciso per il 15,6%) e il contributo al Servizio Sanitario Nazionale (10,5%), l’ammontare medio si è fermato a 449 euro, 13 euro in meno sui 365 giorni precedenti.

Il calo del 2017 è più contenuto rispetto a quelli registrati negli anni precedenti, ma fa proseguire quel trend discendente iniziato nel lontano 2012: dunque, in cinque anni la spesa per l’assicurazione della responsabilità civile ha perso il 22% del suo valore, vale a dire circa 100 euro.

Assicurazioni Auto: a dicembre -1,8%

L’Ania ha inoltre analizzato l’andamento della polizza nell’ultimo mese del 2017, con risultati che appaiono in linea con quanto già emerso. Il premio medio durante i 31 giorni si è fermato a 382 euro, 7 euro in meno rispetto ai 389 euro registrati nel dicembre 2016: tuttavia, il dato potrebbe essere ancora inferiore, visto che l’indagine ha tenuto conto delle sole polizze rinnovate e ha volutamente tralasciato l’impatto di eventuali ulteriori sconti dei numerosi casi di chi decide di cambiare compagnia per ottenere un premio più vantaggioso. In particolare, le autovetture registrano una diminuzione del costo delle stipule dell’1,6%, mentre risulta sostanzialmente invariato il premio dei motocicli (-0,1%). La tendenza al ribasso si è ripetuta spesso durante il 2017: per approfondire rimandiamo agli articoli "ANIA: più convenienti i premi assicurativi" e Prezzi RC Auto: ancora al ribasso nel secondo trimestre.

La conferma degli esperti

Secondo Emanuele Anzaghi, vicepresidente di Segugio.it, i prezzi delle assicurazioni sono calati negli ultimi 5 anni del 25% per le auto e del 18% per le moto, percentuali riferite in particolare agli utenti che hanno scelto di cambiare compagnia o che hanno assicurato mezzi nuovi, una notizia riportata nella news "RC Auto e risparmio: il reale trend dei prezzi". L’Osservatorio di Segugio.it ha calcolato nel 2017 un costo medio per i contratti RC Auto di 428 euro, una cifra (tasse incluse) che è abbastanza in linea con quella dichiarata dall’ANIA. Anzaghi sottolinea come il dato sia variabile non solo in base al tipo di mezzo ma anche al territorio in cui si assicura l’utente, passando dai 300 euro che si spendono nelle province di Belluno e Trento ai 700 euro dei comuni di Napoli e Prato.  

Il trend per l’anno in corso

Secondo il vicepresidente di Segugio.it, i prezzi dell’RC Auto potrebbero aumentare per i clienti di alcune compagnie, una tendenza che  sarà però contrastata dalla maggiore trasparenza e competitività del mercato. Ricordiamo che il settore delle assicurazioni è stato interessato ultimamente dalle novità introdotte dal Ddl concorrenza, il provvedimento in vigore dallo scorso 29 agosto che garantirà sconti obbligatori sui contratti che accettano clausole antifrode (ispezione del veicolo e montaggio della black box). Per risparmiare conterà come sempre l’attenzione degli utenti, che dovranno continuare a monitorare la spesa tramite l’uso dei comparatori online – uno strumento che ha contribuito alla riduzione del costo delle polizze. “I consumatori”, spiega Anzaghi, “dovranno stare attenti anche a non scegliere prodotti eventualmente più convenienti che siano più poveri dal punto di vista assicurativo, ovvero prestare attenzione a non spendere meno, ma assicurarsi anche meno”.

Scegli l’RC Auto su Segugio.it

Il confronto delle tariffe con il portale leader in Italia è diventato un must per automobilisti e motociclisti. Per assicurare ad esempio una nuova Volkswagen Polo 6ª serie 1.6 TDI 5 porte Comfortline BlueMotion Technology (appena acquistata da una guidatrice 37enne che staziona in seconda classe di merito, zero sinistri con colpa negli ultimi 5 anni, percorrenza media annua di 20.000 chilometri), il miglior prezzo è quello proposto da Zurich Connect che offre una copertura per guidatori esperti (età superiore ai 25 anni) a 231,53 euro. L’assicurazione copre anche la garanzia ricorso terzi da incendio, in caso di esplosione o scoppio del veicolo, per fatto non inerente alla circolazione stradale, il tutto per un massimale di 150.000 euro per sinistro.

A cura di: Paola Campanelli
Confronta le assicurazioni e risparmia Trova la polizza migliore

Articoli correlati