Sempre più fiducia nelle polizze online

19/10/2017

Sempre più fiducia nelle polizze online

Gli italiani e le polizze online: un binomio sempre più forte quando si tratta di scegliere un’assicurazione per la propria auto o moto.

Ne avevamo già parlato nella news "Assicurazione auto, la convenienza è soprattutto online", dove rileviamo la possibilità per le società operanti via web di offrire contratti senza usufruire di alcuna rete di agenzie, riuscendo dunque a praticare tariffe più concorrenziali rispetto alle assicurazioni con filiali.

In generale, cresce il numero di italiani che si rivolgono al web per la ricerca di un qualsiasi contratto assicurativo. La conferma di questo successo arriva dall’Insurance report realizzato da Nielsen, secondo cui 1,9 milioni di italiani a giugno 2017 hanno chiesto preventivi online per i diversi comparti (danni e vita). Allargando il periodo di osservazione al trimestre aprile-giugno, si scopre che sono quasi 5 milioni gli utenti che hanno effettuato l'accesso ai siti delle compagnie e alle sezioni degli aggregatori dedicati, un risultato che si traduce in un +15% rispetto allo stesso trimestre del 2016.

“In un contesto competitivo sempre più articolato e complesso”, spiega Lorenzo Facchinotti, analytics consultant manager marketing effectiveness di Nielsen, “la capacità delle compagnie assicurative di intercettare la domanda passa attraverso la creazione di strategie che utilizzino internet per valorizzare l'offerta, permettendo ai clienti di proseguire il percorso di acquisto in un'ottica multicanale, secondo le proprie attitudini”.

La convenienza economica è la principale ragione che spinge l’utente sul web per il rinnovo o la stipula di nuove polizze, soprattutto quando si tratta di assicurare l’auto o la moto. In particolare, il 27% degli internauti ha visitato pagine di compagnie dirette, il 17% ha usufruito dei comparatori e il 6% si è collegata ai siti delle compagnie tradizionali.

Ricordiamo che i comparatori online sono gli strumenti più affidabili per individuare le assicurazioni che operano online: il loro utilizzo garantisce agli utenti di evitare la sottoscrizione di polizze fasulle, offerte da imprese assicurative non abilitate. A tal proposito, collegandosi al sito www.ivass.it si potrà consultare sia la lista delle compagnie italiane ed estere ammesse ad operare in Italia che l’elenco degli avvisi relativi a “Casi di contraffazione o società non autorizzate” e “Siti internet non conformi alla disciplina sull’intermediazione”.

Utilizzando Segugio.it si ha la tranquillità di scegliere tra le migliori compagnie assicurative  sul mercato. Il portale confronta le varie proposte di polizza, fornendo un elenco delle RC Auto/Moto più convenienti in base al profilo e alla storia assicurativa di chi deve sottoscrivere l'assicurazione.

Per effettuare una simulazione basta compilare un unico modulo, che richiede le generalità dell’utente e i dati dell’autovettura. Un consiglio per velocizzare l’inserimento dei dati è di sicuro quello di avere a portata di mano la targa del veicolo da assicurare e l’attestato di rischio, che certifica la storia assicurativa del guidatore e riporta il numero di sinistri causati o subiti negli ultimi cinque anni.

Ricordiamo che in base a quanto riportato sull’attestato di rischio verrà assegnata la classe di merito, un elemento fondamentale nella determinazione del premio della polizza.

Il sistema di calcolo online di Segugio.it fornirà risultati mirati per quel particolare profilo di utente, permettendo inoltre di personalizzare i preventivi ottenuti grazie alla selezione delle garanzie accessorie preferite.

Per avere un’idea dei prezzi praticati sul territorio nazionale per assicurare un veicolo, possiamo ipotizzare di voler stipulare una polizza per una Nissan Qashqai 1.6 4WD Acenta (appena acquistata da un 40enne di Potenza che si trova in prima classe di merito, zero sinistri con colpa negli ultimi 5 anni, percorrenza media di 20.000 chilometri ogni 12 mesi): il miglior prezzo secondo Segugio.it è quello praticato da Zurich Connect, 256,14 euro. Zurich offre un contratto in cui la guida esperta rende il mezzo utilizzabile solo da tutti i guidatori che hanno un’età superiore ai 25 anni. I massimali sono di 7,5 milioni di euro sia per i danni alle cose che per quelli alle persone. L’assicurazione rinuncia a esercitare il diritto di rivalsa se al momento del sinistro il conducente guida con patente scaduta, purché la licenza venga rinnovata entro 3 mesi dalla data dell’incidente.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Sempre più fiducia nelle polizze online Valutazione: 4,3/5
(basata su 20 voti)
800 999 555 ASSISTENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare