logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555

Differimento

Per differimento si intende il periodo che intercorre tra il momento della stipula di una polizza vita e il momento in cui l'assicuratore comincia a pagare all'assicurato il capitale o la rendita che gli sono dovuti. 

Per spiegare meglio di che si tratta, però, dobbiamo spiegare in breve come funzionano le polizze a capitale rivalutabile.

Queste ultime sono, possiamo dire, una tipologia di investimento a basso rischio, che funziona in questo modo: 

  • L'assicurato stipula con l'assicurazione una polizza vita che prevede il pagamento di un certo premio, in un unica tranche o in pagamenti periodici. 
  • L'assicurazione investe il capitale così ricevuto tramite un sistema di gestione separata.
  • Nel tempo, a prescindere dall'andamento degli investimenti della compagnia assicurativa, il capitale pagato tramite i premi si rivaluta, in una percentuale minima concordata al momento della stipula o, se gli investimenti sono andati bene, superiore. 
  • Al momento della scadenza della polizza, l'assicurato (o un altro beneficiario) riceve il capitale che a quel punto si è rivalutato, ed è quindi più grande del capitale di partenza. Il pagamento può essere fatto in un'unica soluzione o in forma di rendita vitalizia. In questo caso l'ammontare del pagamento periodico dipenderà da calcoli sulla speranza di vita del beneficiario. 

In generale, più lungo è il periodo di differimento, e più il capitale si rivaluterà, restando a disposizione della compagnia assicurativa. 

Questo tipo di polizza è molto utilizzata, negli ultimi anni, da chi vuole proteggere i propri figli e assicurargli una rendita futura. Tramite dei pagamenti periodici (ad esempio mensili) i genitori possono accumulare un piccolo capitale che, in mano all'assicuratore, si rivaluterà nel tempo fino alla scadenza della polizza, quando andrà a disposizione del beneficiario.

Risparmia fino a 500 € sull'assicurazione auto CONFRONTA OFFERTE

Termini correlati