logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555

Capitale indicizzato

Con il termine capitale indicizzato si vuole indicare una formula che mette in relazione il capitale assicurato con l’inflazione, quest’ultima dichiarata dall’Istituto Nazionale di Statistica (Istat).
Il capitale indicizzato consente all’assicurato di rivalutare il capitale sottoscritto, in modo da recuperare in parte la perdita del potere d’acquisto che si verifica a seguito dell’inflazione (definita come l’aumento generale dei prezzi dei beni in un determinato periodo).

A tal proposito non possiamo non menzionare le assicurazioni indicizzate, una copertura assicurativa che prevede la rivalutazione del premio e del capitale in base all’aggiornamento dell’indice del costo della vita. Dunque, attraverso l’indicizzazione si adeguano sia le somme assicurate che il premio versato dall’assicurato. Le assicurazioni indicizzate si distinguono in due diverse tipologie, ossia a media indicizzazione (se il premio varia meno rispetto alla prestazione dell’assicuratore) e ad alta indicizzazione (quando il premio e la prestazione dell’assicuratore variano nella stessa misura).  

Tra le assicurazioni indicizzate ricordiamo la polizza index linked, il cui andamento può dipendere da indici di borsa, titoli azionari, fondi comuni o tassi di cambio. Il contraente versa un premio unico in cambio di un capitale che è pari al premio versato rivalutato in base all’incremento registrato dall’indice di riferimento nel periodo di durata del contratto.

Queste polizze rientrano nelle nella categoria delle polizze vita, che garantiscono un capitale o una rendita quando si verifica l’evento specificato nel contratto (longevità, invalidità o morte). Una figura fondamentale della polizza vita è il contraente, ossia la persona che stipula l’assicurazione e che, di fatto, acquista ne paga i premi. Tra le tipologie di copertura vita, troviamo la polizza vita caso vita, la polizza vita caso morte e la polizza mista, che paga una rendita certa sia quando il contraente è vivo allo scadere del contratto che quando decede.

Termini correlati