Mercato moto, ancora un picco di vendite a luglio

18/08/2017

Continua anche a luglio il trend positivo del mercato moto che durante il periodo primavera-estate riesce a compensare i risultati negativi dei primi mesi dell’anno.

L’incremento è stato del 7,4% rispetto allo stesso periodo del 2016, un risultato che segue il +25,6% registrato a giugno e il +13,9% di maggio. Sono molti dunque gli appassionati che decidono di cambiare la vecchia due ruote o di aggiornarsi con l’ultimo modello entrato in listino, un desiderio che si manifesta proprio con quella voglia di tornare in sella che i centauri riscoprono durante la bella stagione – di cui abbiamo anche accennato nella news "Moto, con l’estate si torna in sella".

Le immatricolazioni aumentano soprattutto nel comparto dei motocicli che realizzano 9.032 unità e un notevole +19,2%. Meno accentuato il rialzo degli scooter, i cui volumi sono più importanti (15.097 pezzi), e dei cinquantini: entrambi fanno segnare un +1,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Questi dati portano le vendite totali dei primi sette mesi del 2017 a 163.998 esemplari, con un incremento del 6,4% sul gennaio-luglio del 2016. In particolare il settore dei motocicli vede le alte cilindrate sempre con il segno più: si va dalle 800-1000, che accelerano del 10,9% (19.766 unità), a quelle oltre i 1.000 centimetri cubici, che ottengono un +5,8%. Bene anche il range 650-750, +13,4%, mentre diminuiscono i mezzi con cilindrata dai 300 ai 600 centimetri cubici (6.700 pezzi e un -2,8%) e i modelli dai 150 ai 250, che realizzano 1.576 vendite e un calo del 2,9%.

Le più vendute all’interno di questo comparto sono ancora una volta le naked, con 23.513 vendite e un +14,6%, seguite dalle enduro stradali, con 19.465 immatricolazioni e un +4,6%, che vedono l’incontrastata leadership della Bmw R 1200 GS.

Per gli scooter si confermano le cilindrate fra i 300 e i 500 centimetri cubici, con 30.878 veicoli e un +17,2% rispetto allo scorso anno. Seguono da vicino i 125, utilizzabili anche con la sola patente B, con 28.857 unità e un -1,9%. Ancora un record per i maxi-scooter (oltre i 500 di cilindrata), +27,7%, che con la loro potenza e comodità permettono di coprire anche tragitti di medie distanze.

“L’andamento dei mesi più importanti”, commenta Corrado Capelli, presidente dell’ANCMA, “come volumi per il mercato delle 2 ruote, ci trasmette ottimismo per una chiusura dell’anno soddisfacente. Gli indicatori macroeconomici sono tutti di segno positivo, sia per quanto riguarda la produzione, che gli ordini e le esportazioni. Tale espansione migliora l’indice di fiducia di imprese e famiglie, ma c’è ancora molto da lavorare per migliorare l’occupazione giovanile. Speriamo che l’aumento degli investimenti riguardi anche le infrastrutture che hanno necessità di interventi a favore della sicurezza per chi viaggia su due ruote”.

Il presidente spiega che l’Associazione è impegnata a moltiplicare gli sforzi per tutelare sempre di più gli utenti della strada: i prossimi obiettivi, dopo il raggiungimento dei pedaggi ridotti per le moto (trattati in Pedaggi autostradali, sì al taglio delle tariffe per le moto), riguardano le detrazioni per l’acquisto dell’abbigliamento protettivo e il monitoraggio delle tariffe assicurative, per rendere ancora più contenuto il divario con il resto d’Europa. A tal proposito, è bene ricordare che l’assicurazione moto più economica si individua grazie a Segugio.it, il portale che permette agli utenti di risparmiare oltre il 45% sul prezzo medio RC. Volendo stipulare un contratto al 2 agosto per una Kawasaki Z650 (acquistata nel 2017 da un 30enne in prima classe di merito, che abita a Milano e percorre 7.500 chilometri annui), risulta quale miglior prezzo la proposta di Genertel, 205 euro, il cui contratto rinuncia a esercitare il diritto di rivalsa se al momento del sinistro il conducente guida con patente scaduta. La compagnia applica la formula di guida esperta, rendendo la moto utilizzabile da tutti i guidatori con età superiore ai 25 anni.

A cura di: Paola Campanelli

Come valuti questa notizia?
Mercato moto, ancora un picco di vendite a luglio Valutazione: 5/5
(basata su 3 voti)
800 999 555 CONSULENZA GRATUITA
Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO

Recupera Preventivi

PREVENTIVO AUTOCARRO

Recupera Preventivi

come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare