Polizza eventi socio-politici

La Polizza Eventi Socio-politici è una garanzia che copre i danni volontariamente provocati da terzi, in seguito a manifestazioni violente, scioperi, tumulti, sommosse popolari o atti terroristici. Nella stragrande maggioranza dei casi la copertura è venduta dalle Compagnie assicurative in maniera congiunta alla Polizza Atti Vandalici, anche perchè entrambe le coperture riguardano atti vandalici, distinti però in generici e derivanti da un evento socio-politico.

In questa garanzia c'è quasi sempre una franchigia a carico del cliente o uno scoperto sulla liquidazione del danno che sarà decurtato dalla somma risarcibile stabilita dal perito. Il risarcimento non ha massimale; il valore massimo risarcibile è il valore commerciale del veicolo nel momento in cui l'evento sinistroso sia stato commesso. Con alcune Compagnie è possibile assicurare con un sovrapprezzo anche gli optional, gli accessori del veicolo o le cose trasportate, oppure ottenere un risarcimento in caso di danno totale o parziale pari al valore a nuovo del/dei pezzi di ricambio, ovvero del veicolo stesso.

L'acquistabilità di questa polizza è spesso subordinata all'acquisto della polizza Furto e Incendio (anche quando accoppiata agli eventi vandalici). Al fine del risarcimento è spesso obbligatoria la denuncia formale alle autorità competenti. Non essendoci delle regole prestabilite per legge ai fini dell'individuazione dell'evento sinistroso, delle modalità procedurali, dei massimali, delle franchigie e scoperti, è buona norma leggere attentamente le Condizioni Contrattuali di polizza.

Confronta i preventivi
PREVENTIVO AUTO
  /  
Preventivo auto

Recupera Preventivi

PREVENTIVO MOTO
  /  
Preventivo moto
come funziona
Guarda il video e scopri com’è facile risparmiare